SIRACUSA-CATANIA: PROSPETTIVE, CONTINUITÀ E… VECCHIE CONOSCENZE

sottil

Il Catania fa sul serio. Gli etnei, dopo la schiacciante vittoria ottenuta col risultato di 4-1 contro il Monopoli, si sono candidati ufficialmente per un posto nei play-off. Il gioco di mister Rigoli ultimamente convince i più, offrendo grande spettacolo al pubblico e mostrando un carattere da vera squadra. Se i rossazzurri vincessero, infatti, sarebbe la quarta vittoria di fila, il che costituirebbe un bottino veramente importante, che di certo li porterebbe ad acquisire fiducia e consapevolezza nei propri mezzi.

Gli etnei saranno ospiti al “De Simone” contro il neo promosso Siracusa. Le due formazioni sicule non si affrontano da ben 24 anni, precisamente dal 2 Maggio del 1993, quando la partita, disputata al “Massimino”, si concluse con uno sterile 0-0. Attualmente gli aretusei si trovano a metà classifica con 21 punti.

Questa gara, oltre ad essere molto importante per le future ambizioni del Catania, coincide con l’incontro di vecchie conoscenze: i protagonisti sono l’allenatore Andrea Sottil,che ha vestito la maglia del Catania in quanto leader della difesa nelle stagioni 2005-2008, insieme ad un altro ex, il capitano degli azzurri, Davide Baiocco, idolo indiscusso dei supporters catanesi, giocatore veramente attaccato alla maglia e colui che ha contribuito in larga parte alla storica promozione e a tre salvezze consecutive nella massima serie. I suoi sono stati indubbiamente quattro anni meravigliosi.

Ne risulta che la partita di sabato non si svolgerà normalmente per le due squadre sfidanti: il Siracusa vuole “scrivere la storia”, come già affermato in un video promozionale volto ad esortare la gente a spingere la squadra in occasione del derby; il Catania, invece, ha l’occasione di proiettarsi verso la zona alta della classifica, con la speranza di permettere ai propri tifosi di sognare e tutta la gente che ama questa maglia di perseverare nella sua passione.

Probabili formazioni:

Catania(4-3-3): Pisseri; Parisi, Bergamelli, Gil, Djordjevic; Bucolo, Scoppa (Biagianti), Fornito; Mazzarani, Russotto, Barisic (Paolucci). All. Rigoli

Siracusa (4-2-3-1): Santurro; Brumat, Turati, Pirello, Dentice; Baiocco, Spinelli; Catania, Palermo, Dezai; Talamo. All. Sottil.

Simone Cannella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Questo è un Catania vivo https://t.co/byd1yMPO76
Catania_Channel Due partite per chiudere il mese di novembre: il Catania non può più sbagliare. https://t.co/oyxaYtdqfb
Catania_Channel Catania, Lo Monaco a La Sicilia: "Contro la Juve Stabia giocato da grande squadra. Mercato? Magari arriva un giocat… https://t.co/cyKrcxoPyA
Follow Catania_Channel on Twitter