CATANIA-REGGINA, TRA PASSATO E PRESENTE…

SAVE_20200216_095900

Catania-Reggina sarebbe dovuto essere il big match della ventiseiesima giornata del girone C di Serie C 2019/2020, invece i ventritre punti di distacco degli etnei dalla prima della classe non lasciano scampo a scuse e ad alibi: i favoriti sono sicuramente i calabresi.

La sfida che andrà in scena al “Massimino” alle ore 15:00 però sarà sicuramente il solito match tanto atteso da entrambe le compagini, perché costituisce una vera e classica del sud, per storia, blasone e ambizioni.

Il Catania, reduce dallo 0-0 casalingo contro la Ternana (gara di ritorno della Coppa Italia di Serie C), scenderà in campo con il solo obiettivo di fare quanti più punti in classifica per ottenere il miglior piazzamento a fine stagione. Nonostante i 7 punti in campionato nelle ultime cinque gare disputate, i rossazzurri devono fare i conti con un attacco sterile: solo un gol, contro la Cavese in terra campana, su rigore, nelle ultime cinque uscite stagionali fra coppa e campionato.

Mister Lucarelli ha cosi diramato i convocati, dovendo rinunciare a quattro elementi: Curiale, Dall’Oglio, Noce e Saporetti.

Sono cosi 22 i convocati da mister Lucarelli: Jacopo Furlan, Miguel Ángel Martínez; Luca Calapai, Andrea Esposito, Giovanni Marchese, Moïse Mbende, Giovanni Pinto, Tommaso Silvestri; Marco Biagianti, Kevin Biondi, Orazio Di Grazia, Kalifa Manneh, Andrea Mazzarani, Giuseppe Rizzo, Francesco Salandria, Bruno Vicente, Nana Welbeck-Maseko; Maks Barisic, Leo Steve Beleck, Gabriele Capanni, Alessio Curcio, Davide Di Molfetta.

La Reggina, che ha vinto le ultime due partite di campionato, ha complessivamente ottenuto ben 10 punti nell’ultime cinque turni.

Gli amaranto si presenteranno al “Massimino” forti del miglior attacco con 48 reti realizzate e di una difesa bunker con soli 17 reti al passivo.

Mister Toscano è pronto al blitz in terra etnea, e oltre alle defezioni di Rolando, Bresciani e Doumbia, dovrà rinunciare allo squalificato De Rose.

Così con il rientrante ex Garufo, i convocati del tecnico amaranto sono 23: Farroni, Geria, Guarna; Bertoncini, Blondett, Garufo, Gasparetto, Liotti, Loiacono, Marchi, Rossi, Rubin; Bianchi, De Francesco, Nielsen, Paolucci, Rivas, Sounas; Bellomo, Corazza, Denis, Reginaldo, Sarao.

Le probabili formazioni:

Catania (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Salandria, Vicente; Biondi, Mazzarani (Curcio), Di Molfetta; Beleck. All.: Lucarelli.

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Gasparetto, Rossi; Blondett, Nielsen, Bianchi, Liotti; Sounas (Bellomo); Corazza, Denis. All.: Toscano.

Arbitro: Feliciani Ermanno sez. di Teramo

I precedenti al “Massimino” in Serie C:

1946-47: Catania-Reggina 1-0
1947-48: Catania-Reggina 0-2
1948-49: Catania-Reggina 2-0 1974-75: Catania-Reggina 0-0

1977-78: Catania-Reggina 1-1 1978-79: Catania-Reggina 1-1 1979-80: Catania-Reggina 1-0

1987-88: Catania-Reggina 1-0
1991-92: Catania-Reggina 2-1
1992-93: Catania-Reggina 1-1 2016-17: Catania-Reggina 3-1

2017-18: Catania-Reggina 2-1
2018-19: Catania-Reggina 1-0
2018-19: Catania-Reggina 4-1 (Play-off)

Con un bilancio complessivo di 9 vittorie, 4 pareggi ed una sola sconfitta, i rossazzurri hanno dalla loro la storia di questo big match, ma una Reggina in formato Serie B vuole sfatare un tabù che dura da ben 72 anni.

Ugo Zinna

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Reazione Catania fra luci e ombre https://t.co/LwBzVsavvw
Catania_Channel Gazzetta – Furlan nota lieta https://t.co/yXiceRessb
Catania_Channel Il Catanzaro accelera per Di Piazza | Catanista https://t.co/xLhLZyHvpK
Follow Catania_Channel on Twitter