LO MONACO: “ADESSO PENSIAMO AL CAMPO”

IMG-20181018-WA0049
Una conferenza stampa ricca di contenuti quella tenutasi oggi a Torre del Grifo, in cui è stata presentata la collaborazione tra Calcio Catania e lo stilista Gianni Lupo, che vestirà i rossazzurri per il prossimo biennio.
Al contempo, però, si è parlato anche di calcio:

Legenda

Domanda: D
Lo Monaco: LM
Sottil: S
D: “Come affronterà i prossimi mesi, colmi di eventi ravvicinati?”
S: “Dobbiamo ragionare partita per partita, abbiamo 20 impegni nei prossimi 3 mesi. Non parlo di turnover perché per me sono tutti titolari, a seconda delle caratteristiche delle avversarie ci adatteremo.
Nonostante l’infortunio di Rizzo abbiamo giocatori, come Lodi, che possono giocare in più ruoli. Vedremo.”
D: ”Gravina ha chiesto 7 promozioni a tutela del format a 22 squadre, come pensa che si evolverà la situazione?”
LM: “La Serie B ha deciso autonomamente di cambiare il proprio format, e non ci si può alzare la mattina e decidere una cosa del genere. Io credo che si partirà con i cambiamenti, graduali e secondo legge, dopo l’elezione del 22 di Ottobre del nuovo consiglio federale.
Ad oggi bisogna parlare e concentrarsi sul campo, di questo campionato di Serie C. Quello che è stato resta all’estate, bisognerà cambiare radicalmente alcune cose.
Penso anche alla nomina di Lotito, valutato precedentemente ineleggibile ed oggi eletto con un provvedimento che snatura il primo intendimento. Ma non sono fatti su cui bisogna più spendere energie nervose.”
D: “Capitolo Pagani?”
LM: “Bravo il Presidente che tiene la squadra in vita con soldi propri, nonostante i pochissimi spettatori. Una squadra tosta che in squadra ha una bella carica nervosa. Contro il Catania faranno chiaramente, e come tutti, la partita della vita.”
S: “Diceva bene il Direttore, il Presidente e l’ambiente fanno la differenza a Pagani. Noi affronteremo la partita con il piglio mentale giusto, senza sottovalutare la Paganese. Bisognerà esasperare i lati negativi della Paganese e fare male li.”
D: “Cosa pensa di questo campionato di Serie C?”
LM: “Ci sono squadre ben fornite che lotteranno per la vittoria del campionato, come Trapani, Casertana o Juve Stabia, ed altre squadre che daranno fastidio per tutto l’anno come la Sicula Leonzio. Sarà un campionato nervoso, in cui bisognerà vincere tutte le partite e concentrarsi sulla successiva come se fosse l’ultima.”
Carlo Maria Castiglione

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Gazzetta – Contro la Juve Stabia Lodi dietro le punte https://t.co/KKZXmmdq6U
Catania_Channel Oggi controlli decisivi per il ritorno in campo di Llama | Catanista https://t.co/WveOA0Dudy
Catania_Channel La Sicilia – Rossazzurri, in Campania si torna al 4-2-3-1 https://t.co/9auk0kqmtX
Follow Catania_Channel on Twitter