SOTTIL: “COPPA ITALIA IMPEGNO IMPORTANTE. DE ZERBI È UN AMICO”

Sottil

Stamattina a Torre del Grifo si è tenuta la conferenza stampa che precede l’impegno di Coppa Italia del Catania, che andrà di scena domani alle 18 in casa del Sassuolo.

L’allenatore rossazzurro, Andrea Sottil, si è espresso così: “L’impegno di domani è una gara importante. È un traguardo che la squadra si è conquistata sul campo, battendo ad agosto due avversarie importanti e di categoria superiore come Verona e Foggia. Una sfida prestigiosa contro una componente della Serie A e che quindi ha sempre il suo blasone. Nonostante il focus principale rimanga sul campionato, il nostro obiettivo per domani è quello di passare il turno. La squadra arriva bene a questa sfida, sia da un punto di vista mentale che fisico, motivo per cui andiamo a Modena per fare una grande partita. Per noi è un bel test, anche per quei ragazzi che fino a questo momento hanno avuto meno spazio. Normalmente, avere tante partite una dietro l’altra non è il massimo, ma come detto la condizione dei giocatori è ottimale. Noi da inizio stagione abbiamo una strada ben precisa da percorrere e man mano la squadra acquisisce più conoscenza e consapevolezza nei propri mezzi, senza dimenticarci che affrontiamo comunque un’ottima squadra che gioca un “calcio totale”. Proprio per questo motivo, sono sicuro che sarà una gara bella pimpante dove potremo giocare a viso aperto. De Zerbi è stato un compagno ed è un amico, insieme abbiamo condiviso l’esperienza di Catania da calciatori, scrivendo insieme ai nostri compagni e al mister Marino una pagina importante e che rimarrà nella storia della squadra. Come allenatore ha grandi capacità e un modo tutto suo di espressione del calcio e della collettività. Un grande pregio che gli riconosco, e che in Italia un po’ manca, è quello di avere il coraggio di dar grande spazio ai giovani. Faccio l’esempio di Magnani, che fino a due anni fa giocava nel Siracusa, ma a cui lui ha dato fiducia. Sotto questo punto di vista sono contento che anche il CT della Nazionale Mancini stia facendo delle scelte che vanno in questa direzione. Nel calcio sono importanti i risultati, ma bisogna mandare in campo i giovani talenti per farli crescere e maturare.”

Marcello Mazzari

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Legrottaglie: “A Catania scena da Padrino. Vicino a squadra e società. Che si scenda in campo con un maiale” https://t.co/K0XKCN7o9g
Catania_Channel Giudice Sportivo – Altra ammenda per cori pro Speziale https://t.co/aiEAVhONbI
Catania_Channel ALLENAMENTI- Per il Catania due gruppi di lavoro https://t.co/qlGk4wyr8t
Follow Catania_Channel on Twitter