IN PUGLIA A CACCIA DEI TRE PUNTI!

Terza trasferta stagionale in terra pugliese per gli uomini di mister Lucarelli, che andranno a caccia della prima vittoria esterna contro il Bisceglie di mister Mancini, dopo una sconfitta per 4-2 a Monopoli e un pareggio a reti bianche contro la Virtus Francavilla.

Domenica 8 marzo 2020 alle ore 15:00 andrà in scena Bisceglie-Catania: match valido per la trentesima giornata di Serie C girone C.

Si giocherà  al “Gustavo Ventura” di Bisceglie, in uno stadio senza pubblico per via delle direttive istituzionali a tutela della salute, considerata l’emergenza Covid-19.

In virtù di ciò, i tifosi di Bisceglie-Catania potranno godere della diretta streaming in chiaro sulla piattaforma Eleven Sports. E ciò sarà possibile fino al 3 aprile 2020, grazie ad un accordo raggiunto, con il benestare della RAI, tra il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ed Eleven Sports Italia, contribuendo così in modo immediato e tangibile alle esigenze dei tifosi delle 60 squadre della terza serie, in un momento delicatissimo per il paese.

I nerazzurri stellati provengono non proprio da un momento positivo stagionale, considerato che nelle ultime sette partite disputate, il Bisceglie ha raccolto solo 3 punti frutto di tre pareggi e quattro sconfitte. La squadra di mister Mancini ha fin qui conquistato 20 punti: tre vittorie (tutte per 1-0) e 9 pareggi. Il fattore campo non è stato finora decisivo per i pugliesi che fra le mura amiche hanno ottenuto, in 14 incontri disputati al Ventura, 1 vittorie e 6 pareggi, realizzando solo 9 reti. Questo ruolino di marcia ha sicuramente portato il Bisceglie a stazionare nei bassi fondi della classifica, ricoprendo attualmente la terzultima posizione.

Il mister dei pugliesi ha convocato 22 calciatori, dovendo fare a meno solo degli squalificati Hristov e Turi, entrambi difensori, e dell’indisponibile ex Giulio Ebagua.

Il Catania, a differenza dei nerazzurri stellati, è reduce da un ruolino di marcia positivo: 3 vittorie e 2 pareggi nelle ultime cinque gare di campionato.

Mister Lucarelli vorrebbe prendersi la rivincita per il pareggio-beffa casalingo nella gara d’andata: nonostante la convocazione di Curiale, che sicuramente non sarà impiegato durante la partita, dovrà fare a meno degli squalificati Rizzo e Mazzarani, dal forfait dell’ultima ora di Barisic. Biondi influenzato è in forte dubbio almeno per il suo impiego dal primo minuto. In porta invece dovrebbe riprendere il posto da titolare Furlan.

Probabili formazioni:

Bisceglie (3-4-1-2): Casadei; Diallo, Joao Da Silva, Karkalis; Trovare, Rafetraniaina, Ungaro, Mastrippolito; Armeno; Gatto Montero. All. G.Mancini.

Catania (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Salandria Vicente; Capanni, Curcio, Di Molfetta; Beleck. All. C.Lucarelli.

Arbitro: Michele Di Cairano sez. di Ariano Irpino.

I precedenti in terra pugliese:

1995/1996: Bisceglie-Catania 2-1 (Serie C2)

1996/1997: Bisceglie-Catania 0-1 (Serie C2)

1997/1998: Bisceglie-Catania 1-1 (Serie C2)

2017/2018: Bisceglie-Catania 1-1 (Serie C)

2018/2019: Bisceglie-Catania 1-0 (Serie C)

L’ultima affermazione etnea è avvenuta durante la stagione 1996/1997 nel campionato di Serie C2, quando a decidere l’incontro fu una rete di Ciccio Pannitteri.

Mister Lucarelli vuole ancora vincere per dimostrare che il gruppo è unito più che mai.

Ugo Zinna

 

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *