Ciak, si gira! “Profondo rossazzurro” a Brescia

ciak_si_gira_profondo_rossazzurro_a_brescia

 

Inguardabile. Non c’è aggettivo più azzeccato che possa descrivere la sciagurata prestazione del Catania di Marcolin in quel di Brescia.

Un 4-2 perentorio, secco, che non lascia spazio ad alcun tipo d’interpretazione. I rossazzurri si rendono autori di una prestazione ai limiti dello scadente. Il Catania, infatti, sembra assomigliare sempre di più ad un gambero: le cinque vittorie di fila avevano fatto sognare, dopo Bologna, invece, un nuovo pericolosissimo blackout con appena 1 punto conquistato nelle ultime 3 gare.

Al “Rigamonti” va in scena un vero e proprio horror show a tinte rossazzurre. Mai scesi in campo mentalmente e disposti in modo confusionario dal proprio allenatore, gli etnei vengono umiliati dai quattro gol firmati Sestu, Di Cesare, Da Silva e Benali, abili a capitalizzare le oscenità difensive messe in mostra da Capuano e compagni. Inutili le reti della bandiera di Rosina e Castro, le quali, quantomeno, rendono più accettabile un passivo già molto pesante. Zero occasioni da goal tra primo e secondo tempo – eccezion fatta per la traversa del volenteroso Sciaudone sul finire della prima frazione di gioco -, organizzazione di gioco inesistente e difesa raccapricciante. Ecco in sintesi il Catania di oggi, da lasciare tutti senza parole.

Troppo brutto per essere vero, o almeno così si spera. Già, perché la salvezza è tutt’altro che archiviata, con le dirette concorrenti che non accennano a fermarsi. Dimenticare Brescia e testa subito allo spareggio salvezza di sabato al Massimino contro il Cittadella. Questo l’imperativo del Catania che, davvero, non può più sbagliare.

Daniele D’Alessandro

 

 

 

 

 

 

Tags

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Gazzetta – Catania, la curva invoca Di Piazza https://t.co/77xr7RGT5J
Catania_Channel Ciccone: “Impossibile fare pronostico su Catania-Trapani. Etnei da categoria superiore ma…” https://t.co/A3qN6EOFrL
Catania_Channel Tateo: “Il Catania adesso è carico, può giocarsela con tutti” https://t.co/n1epdwvAuJ
Follow Catania_Channel on Twitter