CATANIA, MARTINA FRANCA AVVERSARIO TOSTO

catania_martina_franca_avversario_tosto

Rialzare la testa subito, è questo il leitmotiv che accompagnerà il Catania nella sfida di domani al “Massimino” contro il Martina Franca. I rossazzurri devono riscattare la bruciante sconfitta subita lunedì contro la capolista Casertana, l’obiettivo categorico non possono essere altro che i tre punti. I ragazzi di Incocciato invece, a pari punti con gli etnei in classifica, arrivano in Sicilia con la voglia di strappare un risultato prezioso ai fini della corsa alla salvezza.

Curioso è il dato relativo ai precedenti, o meglio ancora non precedenti. Già, perchè quella del Cibali sarà la prima sfida in assoluto tra le due compagini che mai, finora, hanno avuto la possibilità di misurarsi in incontri ufficiali.

Il tecnico rossazzurro Pippo Pancaro è carico, come si evince dalle dichiarazioni rilasciate oggi ai giornalisti nella classica conferenza stampa di vigilia a Torre del Grifo: “Abbiamo voglia di riscattare la bruciante sconfitta di Caserta. Li è mancato soltanto il gol, abbiamo fatto un’ottima prestazione creando tantissimo ma non siamo riusciti a concretizzare. Non posso dire nulla ai ragazzi, sono stati perfetti finora sotto tutti i punti di vista. E’ normale commettere qualche errore, dobbiamo lavorare su alcuni meccanismi ma questo fa parte del processo di crescita. Il Martina Franca è una squadra con grande esperienza, dotata di calciatori di assoluto valore per la categoria. Li davanti hanno tanta fisicità, rapidità e tecnica: non sarà affatto facile. Noi vogliamo tornare a fare bene, speriamo nell’apporto del nostro pubblico che è sempre il dodicesimo uomo in campo. Per quanto riguarda la formazione, domani giocherà ancora Bastianoni, anche se Liverani ha fatto bene e dunque sono molto soddisfatto per il fatto di essere coperto tra i pali. Bastrini potrebbe giocare dall’inzio, mentre tra Parisi e Garufo chiunque io scelga va benissimo. Barisic prima punta? Maks sta crescendo tantissimo, sta trovando fiducia e continuità. Calil però è un lusso per la categoria, in qualsiasi ruolo giochi. Contraccolpo psicologico dopo Caserta? Assolutamente no, sappiamo qual è il nostro atteggiamento e la nostra mentalità, una sconfitta non vanificherà nulla. Pensiamo partita dopo partita, poi la classifica la guarderemo a Febbraio o Marzo”.

Per ciò che concerne le formazioni, l’ex terzino di Milan e Lazio può esultare per il recupero a centrocampo di Ivan Castiglia, il quale affiancherà regolarmente Agazzi e l’insostituibile Scarsella. In porta dovrebbe essere ancora riconfermato Bastianoni, mentre la difesa sarà composta quasi certamente da Parisi, Pelagatti, Bergamelli e lo stacanovista Nunzella. In avanti, spazio al solito tridente Russotto – Calil – Calderini, con Falcone pronto a subentrare a match in corso.

In casa pugliese, tutti a disposizione di mister Incocciato. A centrocampo, occhi puntati su Mariano Bogliacino, uruguaiano dalla spiccata qualità tecnica e dalle esperienze importanti a Napoli e Lecce. Proprio l’uruguaiano segnò il gol del provvisorio vantaggio partenopeo in un Catania-Napoli del maggio 2009, match poi terminato con un secco 3-1 a favore dei rossazzurri. In attacco, invece, attenzione alla rapidità di Baclet, punta francese dal passato in Sicilia con la maglia del Gela.

Catania, vincere per risalire la china!

Le probabili formazioni:

Catania (4-3-3): Bastianoni, Parisi, Pelagatti, Bergamelli, Nunzella, Castiglia, Agazzi, Scarsella, Russotto, Calil, Calderini all.Pancaro

Martina Franca (4-2-3-1): Viotti, Marchetti, Sirignano, Migliaccio, Rullo, Viola, Basso, Schetter, Bogliacino, Franchini, Baclet

Daniele D’Alessandro

 

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Torre del Grifo – Niente stop: domani pomeriggio si torna in campo https://t.co/griMsfMt3B
Catania_Channel Leonzio vs Catania – Non ancora certa la presenza dei tifosi rossazzurri https://t.co/NiPycLLZQw
Catania_Channel CONVOCATI- Per Sottil 22 giocatori a disposizione https://t.co/5Ul7ZkVn5B
Follow Catania_Channel on Twitter