AVANTI MARSC’!

C8A678B7-0184-4C60-AB36-714C333EDEBF

“La Leonzio porta bene!”. Non può che essere questo il motto che stasera risuona nello spogliatoio rossazzurro, dopo la seconda vittoria consecutiva al “Massimino” contro i cugini  della Sicula Leonzio. Sì, perché anche oggi, nel match valido per il secondo turno di Coppa Italia Serie C, il Catania nel derby siciliano ha portato a casa una vittoria. Passaggio del turno e non solo, perché per la squadra etnea l’altra buona notizia è il ritorno al gol di Davis Curiale, che è stato il match winner della gara con una formidabile rovesciata.

La partita, come prevedibile, ha viaggiato su ritmi bassi, anche se il Catania sin dall’inizio ha dimostrato di avere qualcosa in più. La prima ottima occasione rossazzurra arriva comunque dopo alcuni minuti, quando al quarto d’ora di gioco Lodi dalla distanza impensierisce Nordi con sinistro dal limite dell’area di rigore che l’estremo difensore bianconero è bravo a deviare in angolo. L’occasione è la premessa di un Catania che di lì a poco alzerà il baricentro e imporrà tempi di gioco più presenti: qualche minuto dopo infatti, al 22’, è Di Molfetta a sfiorare il vantaggio etnei con un tiro a giro sul primo palo che viene nuovamente respinto da Nordi. Alla mezz’ora si vede anche Curiale, che dagli sviluppi di un angolo viene anticipato sul più bello a due passi dalla linea di porta: tuttavia, sarà solo questione di pochi secondi prima che il numero 11 rossazzurro riesca a tornare al gol con la splendida acrobazia sopracitata. Anche stavolta sugli sviluppi di un angolo, in mezzo all’area Curiale trova una rovesciata che verrà sicuramente annoverata fra le sue migliori reti. Con il Catania in vantaggio allora è la Leonzio a cercare una pronta risposta: al 38’ infatti, solo una grande parata di Martinez sul colpo di Terranova evita il pareggio bianconero. Seguirà al 42’ un altro tentativo, sempre di testa ma stavolta di Scardina, che termina di poco a lato. Prima della pausa però c’è ancora spazio per una ghiotta occasione del Catania su calcio di punizione dal limite dell’area che viene tuttavia vanificata dal destro impreciso di Di Molfetta che finisce alto sopra la traversa.

Nella ripresa il Catania prova quindi a gestire la gara cercando, quando possibile, di chiuderla con la rete del 2-0.

Tuttavia, dopo pochi minuti è nuovamente la Leonzio a rendersi maggiormente pericolosa: al 51’ infatti il neo entrato Gianluca Esposito, dopo aver saltato un paio di avversari, calcia con un potente sinistro dal limite ma deve vedersi negata la gioia della rete da un fortunato intervento di Martinez che tocca il pallone tanto basta quanto da riuscire a deviarlo sulla traversa per poi ritrovarsi la sfera in mano. Pericolo scampato ma Lucarelli non perde troppo tempo prima di correre ai ripari con dei cambi che facciano rifiatare la squadra: al 61’ escono quindi sia il ritrovato Curiale che un ottimo Emanuele Catania per far spazio a Biondi e Di Piazza. Proprio quest’ultimo al 72’ ha sui piedi il pallone del possibile 2-0 dopo una piccola mischia in area, ma il suo sinistro è troppo centrale e Nordi para in angolo senza tantissimi problemi. Seguirà quindi un’altra occasione pochi minuti più tardi, precisamente al 79’, sempre per il centravanti Etneo che sfiora il gol con un colpo di testa di poco a lato.

Negli ultimi minuti, come logico che fosse, la Leonzio prova l’arrembaggio finale ma non riesce a impensierire più di tanto il Catania che non senza affanni riesce a portare a Casà questo importantissimo successo.

Adesso la testa andrà nuovamente sul campionato: domenica al “Massimino” arriva la Casertana e poi, salvo rinvii ci sarà di nuovo il Potenza in Coppa. Un mini tour de force che il Catania, dopo aver ritrovato una vittoria importante e una prestazione di buon livello, non può davvero fallire.

Marcello Mazzari

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel LUCARELLI: "IO E' UN GIOCATORE CHE NON VOGLIO PIU' NELLA MIA SQUADRA" - Catania Channel https://t.co/W2OuzQ0tjt
Catania_Channel Catania, Lucarelli: “Rispetto per il Rende ma vogliamo trovare continuità. Su Di Piazza…” https://t.co/MOUSMwGFAT
Follow Catania_Channel on Twitter