A CACCIA DI RIVINCITA CONTRO LA TERNANA

IMG_20200222_201313

Terza gara in 26 giorni quella che si giocherà domenica 23 febbraio 2020 fra Catania e Ternana.
Le due compagini, dallo scorso 29 gennaio 2020, si sono già affrontate due volte, nelle gare di andata e ritorno di semifinale di Coppa Italia di Serie C, con gli umbri vittoriosi fra le mura amiche e capaci di strappare un pareggio a reti inviolate al Massimino, guadagnandosi così l’accesso in finale.
La gara, che si giocherà il 23 febbraio 2020 ore 15:00 al “Massimino”, sarà valida per la 27esima giornata di campionato di Serie C girone C 2019/2020 e il Catania ospiterà la Ternana per un match della terza serie nazionale dopo 28 anni. Infatti Catania-Ternana di Serie C non si disputa dalla stagione 1991/1992 di Serie C1.
Il Catania di mister Lucarelli è reduce dal pareggio casalingo nella gara contro la capolista Reggina, e se da una parte ha ritrovato una solidità difensiva importante unita a un gioco corale, deve far fronte a una sterilità offensiva che non lascia spazio a recriminazioni e critiche. Sono esattamente sei le gare ufficali senza gol su azione per i rossazzurri.
Mister Lucarelli, dovrà fare a meno dello squalificato Rizzo, e degli indisponibili (di lungo corso) Noce, Saporetti e Curiale.
La Ternana reduce da due sconfitte consecutive in campionato, e scivolata al quarto posto, non realizza una rete in gare ufficiali, dal 29 gennaio 2020 proprio contro il Catania nella gara d’andata di semifinale di Coppa Italia di categoria, e in campionato dalla vittoria casalinga per 3-0 contro il Rieti.
Alla questione sterilità sotto porta, per Gallo, tecnico delle Fere, si aggiunge un’infermeria piena con molti calciatori recuperati ma non al top della condizione fisica. Non saranno sicuramente del match Suagher, Nesta e Damian infortunati, da valutare le condizioni di Celli, Salzano e Defendi che potrebbero però scendere in campo.

Probabili Formazioni:
Catania (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Salandria, Biagianti (Vicente); Biondi, Mazzarani (Curcio), Di Molfetta, Beleck. All. Lucarelli.

Ternana (4-3-1-2): Iannarilli; Parodi, Russo, Bergamelli, Mammarella; Defendi, Verna, Palumbo; Partipilo; Ferrante, Marilungo. All. Gallo.

Arbitro: Mario Vigile sez. Cosenza.

Precedenti al Massimino in Serie:
Catania-Ternana 3-1 (1989/1990 Serie C1)
Catania-Ternana 2-2 (1990/1991 Serie C1)
Catania-Ternana 0-0 (1991/1992 Serie C1)
Ulteriore curiosità e statistica: La Ternana non espugna il Massimino dalla stagione 1976/1977 Catania-Ternana 0-1, campionato di Serie B.
Forte di un “Massimino” storicamente fortino etneo, mister Lucarelli e i suoi ragazzi sono pronti per l’ennesima battaglia stagionale, consapevoli di un supporto del pubblico ritrovato, che sarà l’arma in più da sfoderare per tutti i novanta minuti.

Ugo Zinna

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Reazione Catania fra luci e ombre https://t.co/LwBzVsavvw
Catania_Channel Gazzetta – Furlan nota lieta https://t.co/yXiceRessb
Catania_Channel Il Catanzaro accelera per Di Piazza | Catanista https://t.co/xLhLZyHvpK
Follow Catania_Channel on Twitter