Primavera, è pari con la Lazio

di grazia gol 83

La primavera del Catania si è vista sfuggire la vittoria proprio all’ultimo minuto nel pareggio per 3 a 3 contro i giovani della Lazio, che ora puntano al secondo posto, valevole per il passaggio diretto ai play off. Alla fine di una gara davvero emozionante i ragazzi del tecnico Pulvirenti raccolgono un solo punticino che mette a serio rischio il quarto posto: l’Empoli, dopo la vittoria per 4 a 0 sul Palermo, è alle calcagna.

L’inizio non è dei migliori, con gli azzurri che vanno a segno, appena dopo due minuti, grazie ad un’incredibile sassata del numero dieci Murgia. Fino alla mezz’ora in campo si vedono solo gli ospiti: l’ex Barca Tounkara gira un pallone che si perde di poco fuori e al diciottesimo Palombi si divora la rete del raddoppio. Tra i padroni di casa nel frattempo l’unico che tenta di reagire è Di Grazia che sgomita contro la difesa avversaria. Proprio lui al trentaquattresimo riporta alla prima occasione la squadra in pareggio, con un esterno destro imprendibile per il portiere Guerrieri. Sei minuti dopo, al secondo tiro in porta, gli etnei si portano addirittura in vantaggio con Scapellato, gettando nel caos i capitolini, che non riescono a rimettere ordine neanche al ritorno dagli spogliatoi. Ne approfitta così Parisi che, al cinquantunesimo, sigla il 3 a 1 sullo splendido invito del solito Di Grazia.

Inzaghi non ci sta e tenta il tutto per tutto facendo entrare Rossi e Capuano: quattro minuti dopo la Lazio accorcia le distanze grazie a Silvagni, aiutato però dall’incredibile errore di Ficara. Gli avversari riprendono così fiducia e colpiscono un incredibile palo al settantesimo. Si alza la tensione nel finale, che porta al battibecco tra Rossetti e Condemi, fuori dal campo, per il quale c’è l’ammonizione. Al novantesimo Silvagni frena il contropiede dei rossazzurri, strattonando l’avversario, e si becca il cartellino giallo. L’arbitro concede cinque minuti di recupero, al termine dei quali assegna un calcio di rigore alla Lazio che Silvagni realizza senza esitazione. Brutta delusione per i siciliani che ora devono guardarsi le spalle, punto d’oro invece per gli ospiti che, per come si era messa la gara, non ci speravano più.

 

 

Carlo Cimellaro

( Fonte foto: calciocatania.it )

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel LUCARELLI HA TROVATO L'AMALGAMA - Catania Channel https://t.co/ilmeXAcFAs
Catania_Channel Di Piazza – Nel mirino il record di gol realizzati in una stagione https://t.co/Yda5x3bNRT
Follow Catania_Channel on Twitter