POSITIVI E REALISTI

wpid-FB_IMG_1543425909302.jpg

Positivi e realisti. Due atteggiamenti né troppo vicini né troppo lontani tra loro, ma che rendono perfettamente l’aria che si respira attorno al Catania. Un Catania che, adesso, dopo settimane di tour de force sarà chiamato ad osservare un turno di riposo, prima di tornare in campo giorno 5 Dicembre per la prestigiosa sfida di Coppa Italia contro il Sassuolo.  Un’occasione per ricaricare le batterie e fare un primissimo bilancio sulla prima parte di campionato che vede i rossazzurri al quarto posto con 24 punti totalizzati in 12 partite (media di 2 punti a partita). Un bottino comunque importante, che autorizza a pensare in grande e puntare le posizioni di vertice.

I rossazzurri, d’altra parte, nelle ultime uscite sono apparsi in costante crescita, soprattutto dal punto di vista difensivo con la porta di Pisseri inviolata da 270 minuti. Un equilibrio ritrovato, dove ha giocato un ruolo fondamentale il rientro dall’infortunio di Giuseppe Rizzo. Il centrocampista ex Reggina, col suo apporto in termini di corsa e dinamismo in mezzo al campo, si è distinto come elemento quasi imprescindibile per il 4-2-3-1 di Sottil che, non a caso, durante la sua assenza aveva in diverse occasioni  optato per altre soluzioni.

E se fino alla trequarti i meccanismi sembrano funzionare, a latitare di recente è stata la precisione negli ultimi 25 metri. Le tante occasioni non concretizzate negli ultimi match, eppure, più che un campanello d’allarme, sono un indice delle potenzialità ancora inespresse dai rossazzurri.. Un Catania che ha nelle corde la possibilità di migliorare la media attuale di 1,58 gol realizzati a partita, quarto attacco del campionato ma ancora lontano dalla Juve Stabia che invece viaggia ad una media di 2,25 reti a partita. Un aspetto su cui Sottil avrà tempo e modo di lavorare. Le soluzioni, in tal senso, non mancano. Ultima nota lieta, in ordine di tempo, Andrea Vassallo che a suon di prestazioni positive si sta sempre più ritagliando un ruolo da protagonista nello scacchiere di Sottil.

Fonte foto: calciocatania.it

Antonio Longo

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Giudice Sportivo – Altra ammenda per cori pro Speziale https://t.co/aiEAVhONbI
Catania_Channel ALLENAMENTI- Per il Catania due gruppi di lavoro https://t.co/qlGk4wyr8t
Follow Catania_Channel on Twitter