PANCARO: “VINCERE PER ALLONTANARSI DAI PLAY-OUT. DOVREMO ESSERE PIÙ CINICI IN ZONA GOL”

20160130_121402

La sfida con il Matera si avvicina sempre di più, il Catania si prepara per affrontare la squadra lucana in un match dal valore fondamentale. A Torre del Grifo, nella classica conferenza stampa di vigilia, ha parlato il mister Giuseppe Pancaro, che ha risposto così alle domande dei cronisti presenti : “Ci siamo allenati bene, come sempre. Siamo pronti ad affrontare il Matera nelle condizioni migliori. Non ci sono problemi per gli infortunati, tranne per quelli di lunga data. Il modulo di Cosenza potrebbe essere una soluzione, mi piace molto. A Cosenza la svolta? È stata la conferma che la squadra è forte, ha carattere. In dieci sotto di un gol non era facile riprenderla, anzi abbiamo rischiato di vincere. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, nelle ultime partite abbiamo raccolto meno di quanto meritato. Adesso abbiamo il bisogno di vincere, ma dovremo giocare con pazienza e serenità. Io sono convinto che continuando così raccoglieremo i frutti del nostro lavoro. Bergamelli? Ha recuperato, domani ci sarà, è un giocatore importante. Pessina? Io non guardo l’età, il ragazzo è molto bravo”.
“Il Matera è una squadra organizzata – ha proseguito Pancaro –  forte, con ottime individualità in difesa e in attacco: domani costituirà un ostacolo. La serie di risultati utili la dice lunga su questa squadra, in trasferta sono riusciti a fare bene. Noi però siamo il Catania, domani i nostri tifosi ci daranno una grossa mano e tenteremo di vincere. La vittoria sarebbe molto importante per il morale, ci manca e l’avremmo meritata nelle ultime gare. Il mercato? Io penso soltanto alla partita di domani, al mercato si penserà al giorno dopo. Loro col 4-3-3? Da diverso tempo giocano con questo modulo, non sarà una sorpresa. L’obiettivo di stagione? L’obiettivo è sempre stato lo stesso da inizio anno, cioè salvarci il prima possibile. Non ci sarà appagamento perché dobbiamo allontanarci presto dalle zone calde”.
Pancaro, infine, ha parlato delle difficoltà in attacco nelle ultime gare, soffermandosi anche su alcuni giocatori chiave: “Domani dovremo essere più cinici, essere letali sottoporta e non sbagliare le occasioni. Il pubblico in casa ci ha sempre dato una spinta, ci hanno sempre sostenuto. Ci possono stare i fischi se non vinci, è una cosa normale. Nunzella sta facendo un campionato straordinario, sono contento che sia il nostro terzino. Russotto non rientrerà a breve, bisognerà valutare di settimana in settimana. Calderini ha recuperato dal problema al piede ed è completamente disponibile per domani”.

Daniele D’Alessandro

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel "Catania, Lodi in ritiro. Monaco, slitta l'annuncio". I giornali di oggi https://t.co/nNL75PfKF3
Catania_Channel Gazzetta – Il Catania svolta a sinistra con i nuovi Pinto e Welbeck https://t.co/1nEIf1maEg
Catania_Channel La Sicilia – Catania, Lodi in ritiro. Il fantasista rimane? https://t.co/a1I1asLzjK
Follow Catania_Channel on Twitter