LUCARELLI CHIAMA, IN TRE DEVIANO LA CHIAMATA

Mister Lucarelli ha chiamato a raccolta l’intera squadra stamane a Torre del Grifo per sottoporsi ai tamponi (a tal fine gli arrivi dei giocatori è stato programmato per scaglioni, ndr) e per fare il punto della situazione.
Da domani si darà il via agli allenamenti individuali per poi proseguire nei prossimi giorni con quelli in gruppo.

Ma chi ha risposto presente? Il primo ad arrivare prestissimo al centro sportivo è stato capitan Biagianti, seguito poi da Curiale che, attraverso le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Unica Sport, ha sottolineanto il suo forte desiderio di scendere in campo più agguerrito che mai, così come sostenuto anche da altri suoi compagni. A seguire si sono presentati Mazzarani, Curcio, Vicente, Marchese, Manneh, Noce, Biondi, Salandria e Martinez.
A sorpresa rispetto alle indiscrezioni dei giorni passati si sono presentati a Torre del Grifo anche Dall’Oglio, Rizzo e Pinto, che in un primo momento sembravano propendere per una non partecipazione ai playoff.

Tra gli assenti che finora non hanno risposto alle convocazioni di stamattina del Catania ci sono, oltre a Di Molfetta (che ha chiesto, ma non ancora ottenuto, lo svincolo al Collegio Arbitrale, ndr) Calapai, Esposito e  Barisic.
Gli assenti giustificati, che si recheranno a Tdg nelle prossime ore, sono Mbende e Beleck, di ritorno rspettivamente da Germania e Francia.
E’ previsto invece per mercoledì l’arrivo a Catania di Furlan, la cui probabile assenza aveva fatto molto discutere in questi giorni; Silvestri non sembra aver preso ancora una decisione e si trova ad oggi a Venezia, sua città d’origine, dove continua ad allenarsi individualemnte.

Il mister labronico ha convocato anche alcune forze fresche della “Berretti” rossazzurra come Coriolano, Pino, Frisenna, Giuffrida e Rossitto, reduci già da alcune convocazioni in prima squadra. New entry in questo senso sono il terzino sinistro e capitano della “Berretti”, Panebianco, e il portierino classe 2005, Borriello.

Adesso Lucarelli sa su chi potrà contare ed è già a lavoro per la preparazione delle gare che potrebbero portare il Catania verso una delle più grandi rivincite della sua storia.

Chiara Greco


Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *