LUCARELLI: “IL BENE DEL CATANIA VIENE PRIMA DI TUTTO”

IMG-20191116-WA0025

Oggi alle ore 12.30 nella sala stampa di Torre del Grifo si è svolta la conferenza stampa di mister Lucarelli in vista dell’ostico match che andrà in scena al “Ceravolo” domani alle 20.45 e che vedrà i rossazzurri sfidare il Catanzaro di Grassadonia.

Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore etneo: “Spero che domani la squadra abbia capito a che ora inizia la partita e che non dobbiamo attendere un’ora per vedere il vero Catania.

Dobbiamo crescere e lavorare su tanti aspetti, uno tra questi è sicuramente arrivare pronti a livello mentale al fischio dell’arbitro.
Non ho la sfera magica e non posso sapere prima le prestazioni dei giocatori che mando in campo.

Catanzaro è la meglio attrezzata ed ha una rosa polposa e corposa fatta di tutti titolari.
La reputo tra le migliori squadre del campionato e so che è una squadra di gamba e che gioca a ritmi alti.
Sappiamo che il Catanzaro ha preparato per la sfida di domani qualcosa di diverso rispetto alle ultime uscite, per questo motivo noi dobbiamo essere bravi ad essere camaleontici e a cambiare vestito in corsa.

Gli undici titolari? Mi prendo ulteriore tempo per confermare le mie sensazioni sulla formazione in considerazione di quanto visto in settimana.
Domani dobbiamo fare risultato.

Ci attendono tre impegni importanti nel giro di una settimana per cui dobbiamo cercare di ottimizzare freschezza ed energia.
Dobbiamo essere intelligenti, magari cambiando i moduli di partita in partita.

Lodi lo gestisco sulla base delle esigenze della squadra e non sulle sue esigenze personali.
Il bene del Catania viene prima di tutto.
La prima ora della partita contro la Leonzio ha azzerato qualsiasi gerarchia.
Da ora in poi si va sul campo, si suda e si corre. Chi vuole giocare, me lo dimostra in campo.
Tutti coloro che guarderanno ai propri interessi e non quelli del Catania saranno debellati. Non guardo in faccia a nessuno. Adesso c’è da mettere il bene del Catania prima di tutto, chi vuole farlo andrà d’accordo con me.
Chi vuole rimanere a Catania, me lo deve dimostrare e ha la possibilità di farlo.
Non stupitevi domani quando leggerete la formazione.

Welbeck sta facendo tutte le visite del caso e stiamo attendo i risultati, ma ovviamente la salute di un giocatore è interesse prioritario.
Davis sta attraversando un periodo buono e dobbiamo cercare di recuperarlo.

L’obiettivo è portare via un risultato positivo a Catanzaro e poi a Teramo, ciò ci permetterebbe di fare un bel filetto di risultati positivi che possono riportare entusiasmo, tranquillità e autostima.

Andiamo a Catanzaro per vincere, ma viene prima di tutto la prestazione.
Rubacchiare un pareggio servirebbe poco a livello di testa.
Ora dobbiamo cercare di fare più punti possibili e gli indisponibili(Calapai, Saporetti, Sarno, Rossetti, Mbende, Welbeck, Dall’Oglio, ndr.) non devono rappresentare un alibi”.

Claudio Pisi

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel LUCARELLI HA TROVATO L'AMALGAMA - Catania Channel https://t.co/ilmeXAcFAs
Catania_Channel Di Piazza – Nel mirino il record di gol realizzati in una stagione https://t.co/Yda5x3bNRT
Follow Catania_Channel on Twitter