IN SVANTAGGIO SENZA REAGIRE

verso catania siracusa

La pausa causata dalle note vicende giudiziarie non poteva che fare bene. Sia per ricaricare le batterie dopo una serie di partite disputate in rapida sequenza, sia per preparare il riscatto dopo l’inaspettato pareggio di Monopoli. A Potenzaal contrario di quello che si sarebbe potuto immaginare, lo stop invece si rivela inutile, per non dire dannoso: a un approccio alla gara probabilmente troppo superficiale segue, infatti, la peggiore prestazione dell’era Sottil.

Numerose le difficoltà mostrate dagli etnei nella gestione del pallone, soprattutto nei momenti di forte pressing dell’avversario, ma non solo: come ha ben evidenziato lo stesso mister nel post partita, anche il numero di duelli vinti in mezzo al campo ha lasciato molto a desiderare.

Il Catania che nessuno si aspetterebbe, specialmente dopo l’ottimo inizio di campionato. Per la prima volta in questa stagione i rossazzurri si sono ritrovati in svantaggio a pochi minuti dall’inizio del match e per la prima volta non sono riusciti, se non per brevi tratti, a mettere mai in difficoltà i rivali. Eppure a guidare la rimonta ci aveva provato l’onnipresente Marco Biagianti con un gol che può tranquillamente considerarsi come uno dei più belli, se non il più bello, della sua carriera. Tuttavia, i suoi compagni non riescono a dare seguito a quello scossone, o almeno ci riescono solo nei venti minuti che vanno dalla fine del primo tempo all’inizio del secondo. Un problema, quello della difficoltà nel recuperare partite che si mettono in salita, già noto nella gestione Lucarelli.

Approccio sbagliato alla gara? Sicuramente. Oltretutto, è bene sottolineare come questa prestazione venga dopo una settimana in cui la squadra ha avuto non solo il tempo di riposare, ma anche di preparare la gara al meglio. Inspiegabile è anche la mancata reazione dell’undici di Sottil dopo lo svantaggio.

Nessun dramma, per carità, il campionato è solo alle prime battute e vi sono ampi margini per recuperare. Ma la lezione deve essere recepita rapidamente visto che il tour de force è ormai alle porte…

Simone Caffi

(Fonte foto: calciocatania.it)

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Gazzetta – Contro la Juve Stabia Lodi dietro le punte https://t.co/KKZXmmdq6U
Catania_Channel Oggi controlli decisivi per il ritorno in campo di Llama | Catanista https://t.co/WveOA0Dudy
Catania_Channel La Sicilia – Rossazzurri, in Campania si torna al 4-2-3-1 https://t.co/9auk0kqmtX
Follow Catania_Channel on Twitter