SOTTIL SUONA LA CARICA:” DOBBIAMO TORNARE A ESSERE PROTAGONISTI”

Sottil

Nella consueta conferenza stampa pre-partita ecco come mister Sottil ha parlato della settimana di lavoro, dello stato della squadra ma anche del prossimo avversario degli etnei, la Reggina di mister Cevoli:

“La Reggina è una squadra che gioca un calcio, nonostante la posizione in classifica possa ingannare. Dobbiamo stare molto concentrati senza sottovalutare questo impegno e cercando di dare il 100%. La difesa a 4 ha dato le sue garanzie, anche a 3 comunque abbiamo fatto bene. Noi chiaramente essendo partiti ad inizio anno con la difesa a 4 è probabile che proseguiremo su questa strada. La mancanza di gol non è un problema, funziona tutto bene nei meccanismi della squadra, serve solo più cattiveria ed essere cinici. Non è questione tecnica o tattica ma si tratta semplicemente di arrivare la davanti più lucidi e precisi. Lodi è un giocatore importante con determinate caratteristiche. Ha grande tecnica e visione di gioco, è importante seguire l’azione ed inserirsi e lui lo sta facendo. Il numero di partite per un giocatore di 34 anni? Non è un problema se, come nel caso di Lodi, ci si diverte giocando: conta l’aspetto ludico. Ha grande tecnica e visione di gioco, quindi noi dobbiamo sfruttarlo per queste capacità. La squadra ha fatto molto bene ultimamente, nonostante le sfide di alto livello. Noi adesso dobbiamo marciare forte, perché veniamo da un periodo altalenante. Lavorare due settimane standard ci è servito molto, e ci da spunta per dare il massimo, per tornare ad essere protagonisti perché abbiamo le possibilità e le capacità per farlo. Non che sia facile, ma questa squadra ha già dimostrato che può fare una grande prestazione contro chiunque. Io sono concentrato sulla mia squadra, gli avversari li guardiamo ma penso a quello che dobbiamo fare noi. È chiaro che sono tutte squadre con allenatori importanti e che stanno facendo tutte bene, ma classifica che conta è quella del 5 maggio. Curiale è un centravanti forte, sta lavorando bene, dal’inizio o in corsa ci potrà dare sempre una mano. Ha fatto un ottima settimana l’ho visto concentrato è motivato. L’inizio di questi campionato è stato falsato, ne abbiamo parlato più volte. Lo è stato per tutti, anche gli avversari chiaramente. Ma la squadra penso che adesso abbia smaltito questa partenza difficile. Con gli allenamenti, il lavoro sul campo e sopratutto prendendo il ritmo partita si smaltisce tutto per fortuna, infatti rimango fiducioso per la partita di domani perché come detto da adesso in poi abbiamo bisogno sempre di grandi prestazioni”.

Marcello Mazzari

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Biondi, tra bistecche e pallone. Catania si coccola il suo jolly https://t.co/8CWFfCj6IC
Catania_Channel Catania – Ecco il programma in vista del Catanzaro https://t.co/HVjmccs2lv
Catania_Channel NewsCatania – Lucarelli torna in trasferta: ecco a quando risale l’ultima vittoria in rossoazzurro https://t.co/bwvmhdcNAp
Follow Catania_Channel on Twitter