MINIERE DEL SUD AMERCA: È LO MONACO LO SPECIALISTA

gomez

Col ritorno di Pietro Lo Monaco alla guida della dirigenza rossazzurra, tornano alla mente dei tifosi gli anni d’oro del Catania e, di riflesso, tutti i giocatori diventati grandi con questa maglia addosso. Tra i tanti calciatori che hanno vestito la casacca rossazzurra, la maggior parte erano di nazionalità argentina o comunque sudamericana dato che Lo Monaco aveva buoni contatti con i mercati dell’America Latina. In quella zona, infatti, i prezzi dei calciatori sono ancora contenuti e il buon Pietro, grazie a una rete di osservatori di cui ancora oggi si serve, è riuscito a portare alle pendici dell’Etna una serie di giovani inesperti, poi cresciuti ad arancini e cannoli e rivenduti in modo da ottenere delle plusvalenze da capogiro.

Tra gli ultimi “argentini illustri” passati per Catania ci sono Matias Silvestre e il Papu Gomez. Il primo fu acquistato a 1,5 milioni di euro e rivenduto a 7,3 (nella trattativa rientrò anche la compartecipazione di Davide Lanzafame), il secondo fu pagato 3 milioni di euro e rivenduto a 7. Altri calciatori argentini lanciati sul prato del “Massimino” e attualmente protagonisti in Serie A sono Mariano Izco, Lucas Castro e Nicolas Spolli.

Oltre agli argentini, Lo Monaco è stato capace di pescare con fortuna anche in altri paesi sudamericani vicini. Parliamo ad esempio di Juan Manuel Vargas, terzino sinistro peruviano (poi adattato ad esterno di metà campo) ceduto nel 2008 alla Fiorentina per quasi 13 milioni di euro; o del Malaka Martinez, venduto due anni più tardi alla Juventus per 12 milioni di euro.

Questi, e introiti minori come i prestiti di Maxi Lopez al Milan, alla Sampdoria e la sua cessione a titolo definitivo al Chievo Verona, hanno contribuito a monetizzare e ad arricchire una piccola società provinciale che ha calcato per quasi un decennio il panorama calcistico nazionale più illustre, recitando spesso una parte da protagonista.

Pietro Lo Monaco torna a Catania e, come prevedibile, continua la sua pesca oltreoceano. Un nuovo sudamericano a vestire la maglia rossazzurra ora è Gladestony Da Silva, brasiliano con passaporto portoghese classe ’93 acquistato a soli 75mila euro. Per quel poco che abbiamo visto fin qui il giovane centrocampista ha tutte le carte in regola per poter essere una nuova stella nascente e, chissà, avere la stessa fortuna dei suoi predecessori.

Giuseppe Mirabella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Reazione Catania fra luci e ombre https://t.co/LwBzVsavvw
Catania_Channel Gazzetta – Furlan nota lieta https://t.co/yXiceRessb
Catania_Channel Il Catanzaro accelera per Di Piazza | Catanista https://t.co/xLhLZyHvpK
Follow Catania_Channel on Twitter