CATANIA, LA RIMONTA PARTE DA MATERA!

catania_spal_la_parola_al_campo

Ci siamo, il Catania è pronto a debuttare in Lega Pro. Un’estate tormentata, infernale, impossibile da dimenticare. Da quel maledetto 23 giugno ad oggi si è parlato poco di calcio giocato e tanto di tribunali, sentenze, intercettazioni. Delusioni su delusioni, coltellate quotidiane a chi ha i colori rossazzurri stampati nel cuore. Adesso, però, è tempo di superare la tempesta: la parola passa ai protagonisti più importanti, ovvero Pippo Pancaro e i suoi calciatori. Domani, alle ore 15, il Catania tornerà a disputare una partita della terza divisione dopo 13 anni, a distanza di tempo da quella fantastica giornata dello “Jacovone” di Taranto. Avversario di turno sarà il Matera, compagine lucana allenata da Davide Dionigi, ex bomber goleador di Reggina e Napoli. La formazione lucana, promossa in Lega Pro nella stagione 2013-2014, tornerà ad affrontare la squadra dell’Elefante dopo il 5-1 rifilato ai rossazzurri nel lontano 1997. Precedenti che comunque affermano una sostanziale partità: due vittorie per il Catania, due pareggi e due vittorie per i padroni di casa.

Per ciò che concerne le probabili formazioni, l’ex terzino di Milan e Lazio dovrà fare a meno di Gianvito Plasmati, ancora indietro di condizione, e Alessandro Bastrini, col difensore ex Novara alle prese con il recupero dopo l’operazione di luglio.In avanti, toccherà quasi sicuramente a Caetano Calil e Andrea Russotto, che saranno supportati nel tridente da Luigi Falcone. In porta, ballottaggio tra Liverani e Bastianoni, mentre nel reparto arretrato dovrebbero agire da destra verso sinistra Garufo, Bacchetti, De Rossi e Nunzella. Tutto confermato, invece, a centrocampo, dove a dettare e spezzare gioco ci saranno Castiglia, Agazzi e Scarsella. Tra gli squalificati, invece, Calderini, lo stesso Plasmati e Ferrario.

L’attesa è ormai agli sgoccioli, nella “terra dei sassi” il Catania vuole subito imporsi e iniziare la scalata verso quota 0. Obiettivo conquistare i 3 punti per ridurre già il gap e non far scappare le dirette concorrenti. Catania, in bocca al lupo!

PROBABILI FORMAZIONI:

Matera(4-3-3): Bifulco, Di Lorenzo, Zaffagnini, Ingrosso, Meola, Armellino, De Rose, Tomi, Carretta, Regolanti, Gammone  All.Dionigi

Catania (4-3-3): Bastianoni, Garufo, Bacchetti, De Rossi, Nunzella, Castiglia, Agazzi, Scarsella, Russotto, Calil, Falcone all.Pancaro

Daniele D’Alessandro

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Lega Pro – Sabato in campo contro la violenza sulle donne https://t.co/xjc30JLR5I
Catania_Channel Ripartire dalla porta inviolata per trovare solidità | Catanista https://t.co/DnzwCM6SPG
Catania_Channel CATANIA, È IL TUO MOMENTO - Catania Channel https://t.co/ViAREWbp8B
Follow Catania_Channel on Twitter