“Amiamo solo la maglia!”

bisogna_tornare_allo_stadio

I tifosi del Catania l’avevano urlato in più occasioni nel corso delle due ultime sciagurate stagioni e l’hanno sempre dimostrato. L’hanno dimostrato stando sui gradoni a tifare, urlare e sostenere la squadra, l’hanno dimostrato contestando, quando necessario, l’operato poco soddisfacente di una dirigenza poco presente e poco disponibile al dialogo. L’hanno dimostrato anche in occasioni dell’ultima triste pagina del calcio catanese, non quella del calcio giocato, ma quella delle frodi sportive, di quelle partite che si giocheranno nelle aule dei tribunali piuttosto che su un verde prato.

Ma all’alba degli arresti di Pulvirenti & CO. e della pubblicazione e diffusione delle intercettazioni degli stessi, la tifoseria etnea tace. Forse per incredulità, forse per paura. Tace fino a quando su una delle pagine Facebook più seguite dai tifosi etnei, non viene pubblicato un messaggio che rivendica l’onore di un’intera curva: “non ci siamo venduti, non ci siamo girati dall’altra parte”. Il tifo organizzato catanese va fiero di aver contestato la dirigenza del Calcio Catania S.p.a. durante le ultime due stagioni e va fiero di essere stato il primo portavoce (non corrotto, ci sembra doveroso sottolinearlo) di un disagio all’interno della società.

Appena 24 ore fa la comunicazione ufficiale con il seguente messaggio: <<Domani sera , mercoledì 24 giugno, ore 21, adunata generale in Piazza Dante. Dobbiamo esserci tutti.>>. E’ bastata una mattinata per organizzare un evento in cui, siamo certi, saranno presenti in tantissimi. Saranno presenti tutti coloro che l’elefante rossazzurro ce l’hanno cucito sul petto e che, nelle manifestazioni simili ci sono sempre stati. Le adesioni già sui social sono tantissime! Nel messaggio si legge, inoltre, l’invito a condividere, ad invitare più persone possibili. Di cosa si discuterà stasera in Piazza Dante, non lo si può sapere, ma solo immaginare. Verrà ribadita la posizione della tifoseria, ora più che mai contro i vertici della società Calcio Catania. L’unica notizia certa, perché ufficializzata da un altro messaggio del tifo catanese risalente alla serata di ieri, è la discussione delle modalità di organizzazione del corteo dell’orgoglio rossazzurro che muoverà tra le strade della città nella giornata di sabato 27 giugno.

Come si evolveranno le vicende lo si scoprirà solo col tempo; al momento l’unica cosa da fare è combattere, per ”l’onore di Catania”…come recitava uno striscione in tempi non sospetti.

Giuseppe Mirabella

Tags

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Torre del Grifo, testa alla Vibonese: rientra Fornito, in quattro a riposo https://t.co/CKxfv5XiFa
Catania_Channel Silva (Casertana): “In tre a contendersi la promozione. Girone C il più fisico” https://t.co/XDnaCkyjVX
Catania_Channel Torre del Grifo – Il programma degli allenamenti verso la Vibonese https://t.co/zj8UCNPsLq
Follow Catania_Channel on Twitter