ADESSO, CALCIO!

il_catania_ritrova_i_tre_punti_il_foggia_ferma_la_casertana

Usando la più celebre allegoria dantesca, se la serie B è detta “Purgatorio”, la Lega Pro equivale all’Inferno. E il Catania ripartirà dall’Inferno, dalla cerchia più bassa; non perché giocherà nel girone delle squadre del sud Italia ma perché inizierà il campionato con una penalizzazione di 9 punti.

Questa è stata la decisione definitiva di poche ore fa emanata dalla Corte Federale d’Appello che ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal club etneo. Insomma, è stata trovata una via di mezzo tra la richiesta del Procuratore Palazzi (retrocessione e 5 punti di penalizzazione) ed il primo grado di giudizio emanato il 20 agosto scorso che prevedeva, oltre la retrocessione, un passivo di 12 punti. In quell’occasione la sentenza era apparsa palesemente esagerata a tutti tanto che la riduzione della penalizzazione era stata tanto prevista quanto auspicata. Ai 9 punti inflitti in appello al Catania dovranno essere aggiunti altri 2 punti di penalizzazione dovuti ai ritardi nei pagamenti IRPEF. Il Calcio Catania ha già comunicato che avanzerà un nuovo ricorso affinchè la penalizzazione venga ulteriormente diminuita.

L’ex presidente della società, Antonino Pulvirenti, invece, non ha presentato alcun ricorso per cui resterà inibito per 5 anni come previsto dalla prima sentenza.

Contestualmente, in serata sono arrivate le sentenze definitive per Teramo e Savona: entrambe giocheranno in Lega Pro con una penalizzazione di 6 punti.

Da questo momento il Catania potrà finalmente pensare solo – o quasi – al calcio giocato, al prato verde e non alle aule di tribunale; si dovrà pensare alla formazione da schierare in campo e non alle arringhe dei legali. A tal proposito si inizia a delineare quella che potrebbe essere la prima giornata di campionato (attualmente prevista per domenica 6 settembre ma probabilmente il club etneo inizierà la giornata successiva) ; il Catania, che occupava una delle due incognite del girone C, potrebbe affrontare il Monopoli che spera nel ripescaggio in Lega Pro. Insomma, ora la parola passa al campo: sarà una lunga scalata, ma ad effettuarla sarà il Calcio Catania!

Giuseppe Mirabella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Verso Sicula Leonzio-Catania: info settore ospiti https://t.co/hlRYofFa4A
Catania_Channel Il signor Mario Vigile dirigerà Sicula Leonzio-Catania https://t.co/Glf5h7bAjV
Catania_Channel Torre del Grifo – Tra poco primo allenamento in vista della Sicula Leonzio https://t.co/bphpgULM60
Follow Catania_Channel on Twitter