UNA STORIA INFINITA VERSO UN MATRIMONIO ANNUNCIATO

ciccio-lodi

No, non vogliamo più rompervi le scatole con questa storia, per carità. Però, ormai a mente più serena, una breve riflessione sugli esiti della trattativa attraverso la quale il direttore Lo Monaco ha sfiorato il “colpo Lodi“, va sicuramente fatta.

Ebbene, torniamo alle ultime intense e frenetiche ore del 31 gennaio. Appena pochi minuti prima del gong finale, infatti, sembra fatta per il ritorno di “Ciccio-gol” al Catania. Il centrocampista campano ha ormai trovato la soluzione per chiudere i rapporti col suo club d’appartenenza, l’Udinese. Poi però avviene un contrattempo che complica, anzi compromette tutto. Un errore di calcolo fa saltare la risoluzione del contratto: la buonuscita accordata al giocatore sarebbe stata fin troppo inferiore a quanto stabilito. Così Lodi non si libera e resta legato contrattualmente ai friulani, mentre Lo Monaco rimane “a bocca asciutta“.

Eppure non è finita qui. Sì, perché nei giorni successivi alla chiusura del mercato, lo stesso dirigente afferma che Lodi avesse già firmato il contratto che lo avrebbe legato al Catania già da un mese, il quale sarebbe stato valido solamente se il ragazzo avesse concluso i rapporti con la società bianconera. Nel frattempo, gli emissari del calciatore fanno trapelare che il suo più grande desiderio sarebbe stato quello di tornare alle falde dell’Etna e che quindi si tratti solamente di un arrivederci e non di un addio.

D’altronde Lo Monaco e Lodi si sono sentiti tanto prima, ma anche dopo il mese di calciomercato invernale. Perché è veramente difficile che il direttore possa farsi soffiare un calciatore, così come è altamente possibile che il regista di origini napoletane possa rescindere il suo contratto proprio in questi mesi antecedenti all’apertura del calciomercato estivo.

Certo, dipenderà tanto da quale sarà il destino del club rossazzurro da qui alla fine della stagione, con quel sogno Serie B che, se venisse realizzato davvero, potrebbe rendere ancor più fattibile questo matrimonio annunciato, che sembra essere stato solamente rimandato.

È possibile che l’accordo trovato già nel mese di gennaio, possa valere anche per quello di giugno. Insomma, meglio vivere le vicende di campo per adesso. Poi sarà di nuovo calciomercato, sperando di allestire una squadra che abbia compiuto il salto di categoria. E chissà che il primo acquisto non possa essere proprio Francesco Lodi.

Federico Fasone

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Le pagelle del Catania in Coppa: “Manneh e Russotto reattivi. Flop Ripa” https://t.co/Dtm3jgSuQc
Catania_Channel Gazzetta – Catania eliminato in casa. Russotto illude nel finale https://t.co/d0z7zKsmp7
Catania_Channel Il Catania saluta la Coppa. Risposte a metà dalle seconde linee https://t.co/rX7u9S1MEQ
Follow Catania_Channel on Twitter