CATANIA, IL RITORNO DEL GIGANTE DI MATERA

catania_il_ritorno_del_gigante_di_Matera

Che ricordi il colpo di testa contro l’Inter di Mourinho a San Siro, il tap-in vincente all’Olimpico di Torino contro la Juventus di Del Piero. Come dimenticare quel fantastico schema su punizione contro il Torino sotto la gestione Zenga, pantaloncini abbassati per distrarre Sereni e Mascara subito a correre a braccia aperte sotto la Nord. Ebbene sì, Gianvito Plasmati e il Catania, una storia destinata a ricominciare. Sarà proprio il gigante di Matera il nuovo attaccante rossazzurro in Lega Pro, accordo raggiunto e ufficialità attesa già nelle prossime ore. E chissà se all’arrivo a Fontanarossa il pensiero volerà a quella notte di fine Maggio 2007, quando da giovane sconosciuto si vide circondato dall’entusiasmo dilagante di migliaia di tifosi accorsi ad accogliere gli eroi reduci dalla vittoriosa battaglia di Bologna contro il Chievo. Altri tempi, altro Catania. Adesso è tutto terribilmente diverso, complicato, impensabile. “Più dolorosa è la caduta, più trionfale sarà la risalita” dice un famoso detto, E Gianvito, di questa rinascita, ne vorrà essere protagonista. Come? A suon di gol. Centimetri e forza fisica, il Catania ha finalmente il suo bomber d’area di rigore. Pancaro si sfrega già le mani, che tridente con Calil e Russotto!

Daniele D’Alessandro

Tags

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Le pagelle del Catania in Coppa: “Manneh e Russotto reattivi. Flop Ripa” https://t.co/Dtm3jgSuQc
Catania_Channel Gazzetta – Catania eliminato in casa. Russotto illude nel finale https://t.co/d0z7zKsmp7
Catania_Channel Il Catania saluta la Coppa. Risposte a metà dalle seconde linee https://t.co/rX7u9S1MEQ
Follow Catania_Channel on Twitter