CAMBIANO GLI ALLENATORI, RESTA IL PROBLEMA

FB_IMG_1487836661487
La dolorosissima sconfitta in casa contro il Melfi darà probabilmente spazio a Giovanni Pulvirenti, che succederà a Petrone, che a sua volta aveva preso il posto di Pino Rigoli. Tre tecnici per completare una sola stagione di Lega Pro sono sicuramente troppi per una squadra che punta a tornare in alto al più presto. Nonostante i diversi approcci, infatti, nessuno dei due coach è riuscito ad imporre costanza al gioco del Catania, che ha subito ancora una volta l’ennesimo ridimensionamento che allontana definitivamente i sogni di promozione diretta e mette in pericolo i play-off.
Sorge il legittimo dubbio che le ripetute cadute dei rossazzurri non possano essere causate semplicemente da cali di concentrazione, che i giocatori dovrebbero acquistare in automatico a questo punto del campionato, essendo tutte le partite fondamentali per l’obiettivo finale. Possiamo ormai affermare con amara certezza che anche la condizione fisica non è stata adeguata agli impegni stagionali: l’Elefante gioca a calcio per 45 minuti, poi si scioglie come neve al sole.
È difficile dire quali siano le corrette precauzioni da adottare oggi. Un carico fisico di un mese che porterebbe costanza durante la partita e ritmo più lento o una preparazione sui 40/50 minuti che miri a chiudere la partita in breve e provare a gestire il vantaggio? Una cosa è certa: così non si può continuare. Ed anche il direttore Lo Monaco, come ha fatto capire ieri in conferenza stampa, ne è assolutamente consapevole.
(Fonte foto: calciocatania.it)

Carlo Maria Castiglione

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel A PAGANI PER CONTINUARE LA SCALATA: MAROTTA -CURIALE DAL PRIMO MINUTO? - Catania Channel https://t.co/BjcoEB3Tfh
Catania_Channel La Sicilia – Sottil pensa a Curiale e Marotta insieme https://t.co/2Kiv9HsFoX
Catania_Channel Monopoli-Catania, le info per il Settore Ospiti - https://t.co/4qAtgzGT50 https://t.co/tBAumN2eo8
Follow Catania_Channel on Twitter