SERIE A: IL CHIEVO È IL “NUOVO CATANIA”

maran

Sembra passata un’eternità da quel Catania che veniva ammirato e che stupiva anche le altre squadre europee per il gioco spumeggiante. Gli undici che scendevano in campo si trovavano a memoria, i movimenti come i lanci e le chiusure erano stati appresi alla perfezione ed il loro allenatore, Rolando Maran, si era rivelato un ottimo direttore d’orchestra, che lasciava sognare a tutti i tifosi rossazzurri una storica qualificazione in Europa.

Ne era un chiaro esempio la stima di Pep Guardiola, che già nell’anno precedente fece i complimenti a Vincenzo Montella per il modo di giocare della sua squadra. L’allenatore catalano, dall’alto delle sue plurime vittorie europee, analizzava con attenzione gli schemi della squadra etnea e li apprezzava anche a telecamere accese, quando all’epoca allenava il Barcellona .

Pilastri di quei magnifici undici figuravano essere Nicolas Spolli, Lucas Castro e Mariano Izco. Questo terzetto, unitamente al portiere Albano Bizzarri, ricordato tutt’ora con grande affetto nella città dell’elefante, lotta di nuovo per l’Europa. Dopo esattamente tre anni, mister Maran, insieme ai sopraelencati ex calciatori del Catania, occupa la stessa posizione che occupava trentasei mesi fa con la squadra etnea. Questa volta però, forte della maturità ottenuta con gli anni, è riuscito ad arrivarci con il Chievo Verona. Un ottavo posto che fa pensare molto a quello del Catania di tre stagioni fa, visti anche quei volti comuni che lo caratterizzano.

La storie belle meriterebbero sempre un lieto fine, spesso però così non accade. Sanno tutti, infatti, dove si trovi adesso la squadra dell’Elefante. I tifosi ricordano gli anni di Serie A con rabbia e nostalgia, mentre Izco e compagni ricordano la città di Catania con rispetto e profonda gratitudine. E per quello che stanno facendo, forse, idealmente portano ancora addosso quella maglia a strisce rossazzurre. Audentes fortuna iuvat.

Gabriele Indelicato

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Reazione Catania fra luci e ombre https://t.co/LwBzVsavvw
Catania_Channel Gazzetta – Furlan nota lieta https://t.co/yXiceRessb
Catania_Channel Il Catanzaro accelera per Di Piazza | Catanista https://t.co/xLhLZyHvpK
Follow Catania_Channel on Twitter