PRENDETEVI IL PRIMATO

IMG-20171001-WA0004

L’attesa è finita: il Catania ha finalmente la chance per tornare in vetta alla classifica, cosa che negli anni scorsi è stata una chimera irraggiungibile. Stasera alle 20.30 al “Massimino” arriva lo stupefacente Monopoli di mister Tangorra e degli ex Paolucci e Scoppa, reduce dal migliore e forse più inaspettato inizio della propria storia. Infatti, sebbene la dirigenza pugliese abbia migliorato la rosa rispetto alla passata stagione, il Monopoli era atteso ad un campionato tranquillo, teso al raggiungimento di una rapida salvezza in modo magari di vivere una seconda parte di annata senza ansie e timori; invece, come spesso accade, il campo ha ribaltato finora i pronostici, ponendo i pugliesi in testa alla classifica con quattro vittorie e due pareggi nelle prime sei giornate, esprimendo anche un gioco piacevole.

Purtroppo, almeno dal loro punto di vista, l’ultima gara pareggiata nel derby con l’Andria, squadra arcigna che ha reso la vita complicata anche al Catania, ha causato la perdita di Sarao (bomber della squadra con già sei reti realizzate), il quale espulso sarà ovviamente indisponibile per il big match odierno. Spazio dunque ad un altro ex, oltre al rivitalizzato Scoppa, parente alla lontana in queste prime uscite del timido giocatore visto l’anno scorso e titolare fisso a Monopoli, quel Michele Paolucci che torna nella sua amata Catania, ma che non vorrà, si spera, dare un dispiacere ai suoi passati sostenitori con i quali conserva un ottimo rapporto in onore dei vecchi tempi.

In casa Catania, dopo aver dato un turno di riposo a Marchese e mezzo a Caccetta e Russotto, sono tutti abili e arruolabili agli ordini di Cristiano Lucarelli. L’energico tecnico ex Messina dovrebbe sciogliere gli ultimi dubbi solo a pochi minuti dal fischio iniziale (magari basandosi anche sulle condizioni del campo di gioco visti gli acquazzoni degli ultimi giorni). Oltre alle certezze in difesa, dove l’assetto dovrebbe essere il solito con Tedeschi, Aya e Bogdan a formare la diga a tre davanti a Pisseri, Marchese dovrebbe tornare a coprire la fascia sinistra dopo il turno di relax concessogli dal buon Djordjevic, tra i migliori nella scialba, ma pragmatica vittoria di Cosenza; dall’altro lato Semenzato ancora favorito su Esposito e in mezzo al campo Mazzarani, reduce dal gol vittoria, insidia Caccetta e Biagianti per affiancare Lodi in mediana; altri dubbi in attacco, dove lo scalpitante Ripa potrebbe ancora una volta cedere il posto al fianco di Russotto a Curiale, soprattutto dopo aver iniziato per la prima volta in campionato da titolare la partita di soli tre giorni fa.

Queste dunque le probabili che si giocheranno il primo posto in classifica con Lecce e Siracusa alla finestra:

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Semenzato, Caccetta, Lodi, Biagianti, Marchese; Russotto, Curiale. All. Lucarelli

MONOPOLI (3-5-2): Bardini; Ferrara, Bei, Ricci; Longo, Sounas, Scoppa, Zibert, Donnarumma; Genchi, Paolucci. All. Tangorra

(Fonte foto: Giuseppe Sergi)

Claudio Maggio

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Lo Monaco: “Mercato? Siamo vigili, se serve pronti a intervenire” https://t.co/AJ3fo0vd5R
Catania_Channel Catania – Controlli a pullman di tifosi lucani: trovate mazze e martelli, un arresto https://t.co/4sBIa9vdHu
Catania_Channel Statistiche – 2 punti a partita la media del Catania di Lucarelli https://t.co/KTNSAtgjcX
Follow Catania_Channel on Twitter