VECCHIE E NUOVE INSIDIE RALLENTANO LA RINASCITA

rosina

È indubbio che il Catania stia provando a lasciarsi alle spalle questi ultimi 10 anni, periodo di fasti ricco comunque di una quantità abnorme di problemi. È tornato Pietro Lo Monaco e con lui la voglia di parlare di calcio sotto “u Liotru“, ciononostante i piccoli e grandi quesiti del passato stentano ancora a lasciare in pace i rossazzurri. Non potevano dunque mancare una penalizzazione, nel caso specifico inflitta in seguito al parziale mancato pagamento dell’acquisto di Lucas Castro, che attualmente condanna il Catania ad un fastidiosissimo -7 iniziale. In attesa del grado d’appello, cresce la paura di dover rincorrere anche quest’anno le zone alte della classifica partendo da un gravoso handicap che inevitabilmente condizionerà la stagione dei rossazzurri.

Ma le grane, purtroppo, non finiscono qui. Contestualmente alla sessione di calciomercato che la società sta affrontando, è il caso Rosina a tener banco. L’ex giocatore dello Zenit non ha intenzione di tagliare il suo esoso stipendio, né di accasarsi presso una città che non dia lui certezze sia economiche che calcistiche. Molti approcci, poche trattative e tutte sfumate, su tutte quelle che avrebbero portato il 32enne a Bari o a Salerno. Proprio il Ds della Salernitana Fabiani, infatti, ha fatto pervenire a Rosina un ultimatum per cui all’attaccante resterebbero 24 ore di tempo per decidere se scegliere o meno i granata, stufi di perdere tempo prezioso.

È chiaro dunque che se la trattativa non dovesse andare in porto danneggerebbe in primis il Catania, costretto a dover pagare l’ingaggio oneroso del calciatore, venendosi a creare un circolo vizioso che sostanzialmente bloccherebbe il mercato rossazzurro. Cresce quindi la preoccupazione di dover ridurre le aspettative su un progetto che sembrava esser partito bene, privo di grandi difficoltà. Un’altra sfida è alle porte per il manager campano.

Carlo Maria Castiglione

 

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Reazione Catania fra luci e ombre https://t.co/LwBzVsavvw
Catania_Channel Gazzetta – Furlan nota lieta https://t.co/yXiceRessb
Catania_Channel Il Catanzaro accelera per Di Piazza | Catanista https://t.co/xLhLZyHvpK
Follow Catania_Channel on Twitter