SOTTIL: “SPINGERE FINO IN FONDO”

IMG-20190216-WA0038

Sottil: “Sicuramente la partita di domani è una gara da vincere, pur rispettando la Paganese che cercherà di fare la sua buona prestazione. Noi però dobbiamo scendere in campo determinati e cattivi perché abbiamo l’obbligo di ripartire subito dopo la sconfitta di Trapani. Mercoledì comunque secondo me abbiamo giocato una buona gara, creando tante occasioni, ma mancando sempre sul più bello. Dobbiamo giocare con più “arroganza” e cattiveria davanti, cercando anche di stare più attenti dietro. Sappiamo bene che il vantaggio che hanno quelle davanti è importante e siamo consapevoli della realtà dei fatti, ma noi abbiamo l’obbligo di spingere fino in fondo. Ovviamente in questi giorni ci siamo confrontati ed è chiaro che dobbiamo fare molto di più di così. Però io ci credo, non dobbiamo mollare, ma continuare a spingere fino al 5 maggio, poi tireremo le somme. Domani dobbiamo dare il massimo, siamo incazzati per la sconfitta e quindi dobbiamo metterci di più. È chiaro poi che partite facili nel calcio non ne esistano, ma dobbiamo avere la consapevolezza di quello che dobbiamo andare a fare. Nello specifico, riguardo la Paganese io penso che loro abbiano qualità fisiche importante, come contro tutte le squadre di Serie C sarà una partita tosta e da non sottovalutare quindi. Noi, come dico sempre, dobbiamo pensare a fare la nostra partita e soprattutto dobbiamo essere più cattivi sotto porta perché i giocatori per pungere li abbiamo. Turnover? Sì, è una possibilità. Chiaro che dopo tre partite così ravvicinate possono avere spazio tutti quanti. L’avversario comunque ripeto che è bello tosto e non va sottovalutato. Riguardo il tridente, Marotta e Curiale sono stati la coppia titolare in questi mesi, hanno fatto bene, con grandi prestazioni e diversi gol. Ora c’è anche Di Piazza quindi ho ampia possibilità di scelta. Quando ci sono tanti giocatori di valore e qualità che scalpitano è chiaro che ci sia la possibilità che qualcosa cambi, quindi domani vedremo con chi partire. Valeau è convocato, ma non partirà titolare. È un ragazzo che sa interpretare più ruoli: come terzino basso è più propenso alla fase offensiva, ma può giocare anche come mezzala. Viene da una squadra importante come la Roma quindi per noi può essere solo un valore aggiunto.”

Marcello Mazzari

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Lega Pro – Celebrazione per la giornata contro il razzismo https://t.co/cP4LGaTJT2
Catania_Channel ALLENAMENTI- Partitella per i rossazzurri https://t.co/LExLLMRykG
Catania_Channel Escl. NC – Ricchiuti: “Cambio tecnico marcia in più. Mai visto un “Massimino” così pieno, difficile per gli altri p… https://t.co/pARhlPb3v4
Follow Catania_Channel on Twitter