SARNO, DI PIAZZA E PALUMBO: LA DURA LEGGE DEL MERCATO DI GENNAIO

calcIOMERCATO

Sarno, Di Piazza e Palumbo: tutti a un passo dall’approdo alle pendici dell’Etna ma, allo stesso tempo, tutti ancora nel limbo, in trattativa . Nel mercato invernale le contrattazioni tra società e giocatori sono fatte di giochi al rialzo, silenzi, speculazioni dei procuratori e false piste. Succede così che contatti già ben avviati e che sono sul punto di definirsi, potrebbero anche arenarsi all’ultimo istante e concludersi nel nulla.

Si spera sia sempre il contrario, è chiaro: ma il cedere, per la troppa fretta, per rispondere alla necessità di dover portare a qualunque prezzo un giocatore a casa, non è nemmeno corretto. Né per le casse del Catania, appena reduci da un periodo di grandi ristrettezze, né per lanciare un messaggio sbagliato ai calciatori in arrivo: l’essere disposti ad averli per qualsiasi cifra, anche a costo di svenarsi. Anche a costo di dover dar loro uno stipendio maggiore a quello dei compagni, generando malumori.

Dall’altro lato, qualcosa in più la si aspettava specialmente in quel settore del campo dove gli etnei hanno più volte sofferto: le due fasce alte. Riuscire ad avere rinforzi in quel ruolo, con largo anticipo, aiuterebbe a far entrare meglio i nuovi arrivati negli schemi di Sottil. Ancor di più, se il periodo successivo al mercato è pieno zeppo di partite da giocare in pochi giorni e non da la possibilità ai nuovi innesti di lavorare sulla tattica.

La forza per vincere le prossime gare, e il campionato, questa squadra la possiede già: è altrettanto evidente anche che un’iniezione di “brio”, fatta per tempo, non potrebbe che aiutare a superare le difficoltà del rientro in campo dopo la sosta.

È vero che veri e propri “Botti” di mercato non sono ancora arrivati da nessuna società, eccezion fatta per il Monza. Tuttavia, proprio in quel ruolo, cioè per le due ali, qualcuno si è già mosso. Senza dimenticarsi che ai neo acquisti catanesi potrebbe comunque occorrere del tempo per ambientarsi…

Simone Caffi

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel "Treni del gol", la Procura di Catania chiede l'archiviazione del secondo fascicolo - ITA Sport Press https://t.co/REHgBxxu71
Catania_Channel Catania-S.Leonzio 1-0, pagelle. Regge la difesa, attacco sterile https://t.co/t3oNGuaaa1
Catania_Channel Catania e Catanzaro: ecco la corsa al terzo posto https://t.co/JqaRYe2WUu
Follow Catania_Channel on Twitter