RIVOLUZIONE A GENNAIO?

FB_IMG_1574289415425

Diciamoci subito la verità: la stagione del Catania, finora, non ha minimamente rispettato le grandi aspettative estive che erano state riposte sulla formazione rossazzurra.

Dopo una partenza a razzo, sul piano del gioco e soprattutto dei risultati, il club dell’Elefante ha poi clamorosamente rallentato, imbattendosi in sconfitte e filotti negativi soprattutto lontano dalle mura amiche del “Massimino”.

A farne le spese per tutti, come da regola non scritta vigente da sempre nel mondo del calcio, non poteva che essere Andrea Camplone, silurato dalla dirigenza di via Magenta dopo l’umiliante scoppola (5-0) rimediata poco più di un mese fa a Vibo Valentia contro la Vibonese.

Al suo posto, nel tentativo di correre ai ripari, Pietro Lo Monaco ha nuovamente deciso di affidarsi a Cristiano Lucarelli, il condottiero toscano che nel 2017-2018 aveva sfiorato l’agognata promozione in Serie B proprio alla guida degli etnei.

Il tecnico toscano, tuttavia, non possiede alcuna bacchetta magica, sicché il suo ritorno non potrà essere sufficiente, da solo, a raddrizzare il campionato di Lodi e compagni. I risultati, d’altronde, confermano ciò: due vittorie, due pareggi e il pesante ko maturato a Catanzaro gli esiti delle prime 5 gare del Lucarelli bis tra girone C e Coppa Italia di categoria, a dimostrazione che per invertire il ruolino di marcia sia necessario tanto altro ancora.

Fondamentale, a riguardo, sarà il mercato invernale che aprirà i battenti il prossimo 1 gennaio. Mai come adesso, infatti, potrebbe servire una vera e propria rivoluzione dell’organico, attraverso innesti oculati e cessioni di elementi non rivelatosi all’altezza della situazione. Per rimpolpare la rosa si dovrà necessariamente intervenire su quasi tutti i reparti, con il numero degli acquisti che dovrebbe alla fine aggirarsi giocoforza sulle 7/8 unità.

C’è da aspettarsi, dunque, un vero e proprio via vai di calciatori ai piedi del vulcano? Sì, è probabile, ferma restando l’incertezza legata ad eventuali sviluppi extra campo in ambito prettamente societario . Sino all’apertura della campagna invernale di rafforzamento, però, occhi puntati esclusivamente sul rettangolo verde di gioco: imperativo raccogliere quanti più punti possibili, a cominciare dalla prossima sfida al vecchio “Cibali” contro la Casertana.

Daniele D’Alessandro

(Fonte foto: calciocatania.it)

 

 

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel LUCARELLI HA TROVATO L'AMALGAMA - Catania Channel https://t.co/ilmeXAcFAs
Catania_Channel Di Piazza – Nel mirino il record di gol realizzati in una stagione https://t.co/Yda5x3bNRT
Follow Catania_Channel on Twitter