MAROTTA CORRE TROPPO E…

FB_IMG_1542795123081

Alessandro Marotta, l’acquisto bomba di questa nuova stagione, quello da cui ci si aspettava tanto, colui che dimostrerà di essere il bomber. Ma fino ad oggi ha corso davvero tanto, partita dopo partita, perciò potrebbe aver bisogno di un po’ di riposo.

In un momento davvero difficile come quello che il Catania sta cercando di lasciarsi alle spalle, l’attaccante cerca sempre di dare una mano anche dietro, cercando di non mollare mai la posizione da punto di riferimento in area avversaria. Ma può continuare a correre così tanto, senza affaticarsi? Basti pensare alla partita di Castellammare, quando su ripartenza, dinanzi alla porta avversaria, sembra essere arrivato “sfinito”, mandando la palla via dallo stadio. Che non sia una colpa, ma una constatazione.

È già tanto difficile giocare ogni tre giorni, gli allenamenti non saranno quelli che servono ad una squadra con un grande obiettivo, ma ben più diversi, data l’impostazione di questo campionato. Questo periodo dovrà finire, prima o poi…

Dunque, si può affermare che il giocatore più provato da questa “Odissea” di campionato sia proprio “El Diablo”, per i suoi interminabili scatti, effettuati fino ad oggi. In vista della Reggina, potrebbe anche guadagnare un po’ di riposo, senza rischiare imprevisti indesiderati. Perché Alessandro, della sua velocità, sembra farne una questione personale e fondamentale.

Ma a Catania, i maggiori investimenti per mettere la palla in rete, sono divisi tanto su Marotta, quanto su Curiale. Quest’ ultimo, in virtù del minutaggio leggermente inferiore sulle gambe, potrebbe concedere un po’ di riposo al collega d’attacco e, magari, far bene ad entrambi. Mister Sottil saprà preservare l’attaccante campano, anche perché sanno tutti di che pasta sia fatto e che, finito questo singolare e storico brutto momento, per il Catania e per il calcio, i rossazzurri verranno fuori con le loro reali doti e si inizierà a giocare a calcio come si deve.

(Fonte foto: calciocatania.it)

Giorgio Curcuraci

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Legrottaglie: “A Catania scena da Padrino. Vicino a squadra e società. Che si scenda in campo con un maiale” https://t.co/K0XKCN7o9g
Catania_Channel Giudice Sportivo – Altra ammenda per cori pro Speziale https://t.co/aiEAVhONbI
Catania_Channel ALLENAMENTI- Per il Catania due gruppi di lavoro https://t.co/qlGk4wyr8t
Follow Catania_Channel on Twitter