Il Catania crolla a Chiavari, ennesima sconfitta esterna

Dario Marcolin

Maledizione che continua, Masucci manda al tappeto il Catania. Arriva un’altra brutta ma meritata sconfitta in trasferta, che fa sprofondare i rossazzurri nella zona rossa della classifica, aumentando il distacco con le dirette concorrenti per la lotta alla salvezza. Era impensabile ad inizio campionato che alla 32esima giornata le due compagini che oggi si sono affrontate disputassero un vero e proprio scontro diretto per la salvezza. Il Catania torna a casa con due occhi neri inflitti da Masucci, e con una prestazione globale della squadra da 4 in pagella. La Virtus Entella ha meritato il successo, mettendo in campo voglia e determinazione nel portare a casa tre importantissimi punti per mantenere la categoria, prerogative, invece, inesistenti nel gioco espresso dai rossoazzurri.

Marcolin, così non va. Squadra che fatica a creare gioco e occasioni da gol, un solo tiro pericoloso nell’arco dei 90 minuti è davvero troppo poco per chi ha in organico gente come Calaiò, Rosina, Castro e Maniero. Centrocampo inesistente, coloro che dovrebbero fare da cerniera e da collante tra i due reparti sono sempre troppo imprecisi, vedi Rinaudo, o inadeguati alla categoria, Escalante docet. Il trio difensivo composto ancora una volta da Schiavi, Ceccarelli e Capuano ha subìto l’inerzia dei vivaci attaccanti della Virtus che costantemente li ponevano in situazioni di evidente difficoltà, portandoli a commettere sbavature da dilettanti come in occasione del secondo gol.

La situazione in classifica e societaria si fa sempre più difficile, Catania che non riesce a uscire dalle sabbie mobili restando impantanato nei bassi fondi della graduatoria. I tifosi chiedono la testa di Marcolin, spingendo per un immediato ritorno di Sannino, unico allenatore che quest’anno è riuscito ad imprimere la sua filosofia di gioco nonostante gli innumerevoli infortuni accorsi sotto la sua guida, ma di certo non per colpa sua.

Se non fosse stato per la pesante penalizzazione attribuita al Brescia, il Catania oggi si sarebbe ritrovato in penultima posizione. Domenica prossima al Massimino arriverà l’Avellino e si prospetta un clima infuocato per ritrovare una vittoria che manca da troppo tempo.

 

 

Dario Marchese

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Reazione Catania fra luci e ombre https://t.co/LwBzVsavvw
Catania_Channel Gazzetta – Furlan nota lieta https://t.co/yXiceRessb
Catania_Channel Il Catanzaro accelera per Di Piazza | Catanista https://t.co/xLhLZyHvpK
Follow Catania_Channel on Twitter