COSÌ PERÒ, NO!

52801029_1061990784007455_5822532797767614464_n

Va bene la querelle mediatica. Va bene esprimere la propria posizione tramite i numerosi mezzi di comunicazione che oggi offre la tecnologia. Va bene il botta e risposta con toni accesi. Ma deturpare i monumenti della città con scritte – in questo caso tra l’altro offensive – è un’azione ben lontana da quell’idea di città civile, calcisticamente e culturalmente, a cui Catania vuole ambire.

Da qualche giorno, infatti, la città è sempre più tappezzata di scritte offensive rivolte all’amministratore delegato Pietro Lo Monaco. Uno scontro acceso dalle ultime dichiarazioni del direttore che ha accusato la tifoseria organizzata di avere creato un clima ostile attorno alla squadra e quindi di non remare a favore di una risalita del Catania in classifica. Un discorso allargato anche alle varie vicende extracalcistiche che negli ultimi anni hanno visto protagoniste alcune frange della tifoseria per fatti di cronaca. Eloquente la risposta da parte degli ultras che in segno di protesta diserteranno le due curve nei prossimi due match casalinghi, contro Potenza e Juve Stabia.

Una decisione che ha scatenato reazioni contrastati e ha spaccato di fatto il tifo rossazzurro in due. Condivisa o non condivisa si tratta comunque di una manifestazione che non travalica i confini del calcio. Al contrario di deturpare i monumenti della città, ogni giorno meta di visitatori e turisti. Quello sì che, invece, li travalica.

Fonte foto: Pagina Facebook “Lungomare Liberato”

Antonio Longo

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Reazione Catania fra luci e ombre https://t.co/LwBzVsavvw
Catania_Channel Gazzetta – Furlan nota lieta https://t.co/yXiceRessb
Catania_Channel Il Catanzaro accelera per Di Piazza | Catanista https://t.co/xLhLZyHvpK
Follow Catania_Channel on Twitter