CATANIA, CUORE E ORGOGLIO PER BATTERE IL MELFI

catania

Dentro o fuori. Contro il Melfi, al “Massimino”, il Catania si gioca tanto. Anzi, tutto. C’è da conquistare una salvezza, evitando l’infernale lotteria dei play-out. La squadra etnea non dovrà sbagliare nulla, margine d’errore praticamente inesistente. Obiettivo 3 punti, chiaro. Vincere e convincere, gettando anima e corpo all’interno del rettangolo verde di gioco. I rossazzurri dovranno fare a meno ancora una volta del sostegno del tifo organizzato, con gli ultras della Curva Nord che hanno già comunicato la loro assenza sugli spalti in vista dell’importantissima sfida.

“Quella di domenica sarà la madre di tutte le partite”. Parole chiare e decise quelle di mister Moriero, l’esperienza serve anche a questo. Occorrerà certamente fare di più rispetto alla gara d’andata, conclusasi con un 3-3 rocambolesco tra occasioni sprecate e errori/orrori individuali.

Domani, però, sarà un’altra storia. Dovrà esserlo. Ma che formazione metterà in campo l’allenatore pugliese? Pochi dubbi, solito 4-2-3-1 spiccatamente offensivo. Ai tre tenori Russotto, Falcone e Bombagi il compito di assistere un Caetano Calil alla ricerca del gol perduto. Attenzione, però, anche alla carta Plasmati, da non sottovalutare un suo impiego sin dall’inizio con il possibile arretramento del brasiliano sulla linea dei trequartisti. A centrocampo la diga sarà costituita dal duo Di Cecco-Castiglia, con Matteo Pessina possibile sorpresa da non sottovalutare nell’undici iniziale.

I singoli ci sono, da loro sono attese giocate importanti e prestazioni di eccelso livello. Ciò che conterà più di tutto e tutti, tuttavia, sarà il gruppo. Perchè le battaglie possono essere vinte soltanto da una squadra unita, agguerrita. Che lotta col collettivo per un unico, vitale, obiettivo. Senza arrendersi, mai.

Posta in palio altissima al “Massimino”. Con un orecchio rivolto anche al “Ceravolo”, nella speranza di ricevere notizie positive dall’altro scontro diretto per la permanenza in Lega Pro tra Catanzaro e Monopoli.

Catania, domani non puoi proprio sbagliare!

Queste le probabili formazioni:

Catania (4-2-3-1): Liverani, Garufo, Bergamelli, Bastrini, Nunzella, Di Cecco, Castiglia, Russotto, Bombagi, Falcone, Calil all.Moriero

Melfi (4-2-3-1): Santurro Annoni, Cason, Petta, Giron, Maimone, Giacomarro, Longo, Finazzi, Canotto, Masini all.Ugolotti

Daniele D’Alessandro

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Sicula Leonzio: si dimette Paolo Bianco https://t.co/ZcpR3aeI1C
Catania_Channel Lucarelli vs Sottil – L’andamento dei “due Catania” dopo tredici gare https://t.co/3C83UoAf3c
Catania_Channel Stasera Catanista in tv non andrà in onda. Appuntamento a lunedì prossimo | Catanista https://t.co/bxFJGVaf0F
Follow Catania_Channel on Twitter