UN REGALO AL DIRETTORE? LA VITTORIA!

1478816141357.jpg--serie_c__lo_monaco_annuncia_semenzato___sta_per_firmare_per_il_catania_

Il Catania torna davanti al proprio pubblico dopo la sesta vittoria consecutiva, ottenuta nell’accesissimo derby col Siracusa, apprestandosi ad affrontarne un altro contro i lentinesi della Sicula Leonzio. Occasione ghiottissima per i rossazzurri, i quali, se il Lecce non dovesse sbancare l’ostico campo di Matera, si ritroverebbero in caso di vittoria soli in testa alla classifica, oltretutto con una gara in meno rispetto alle rivali. Grande chance da cogliere al volo dunque, senza però sottovalutare un avversario con enorme bisogno di punti e grande voglia di riscatto.

La Sicula Leonzio, insieme al suo allenatore, tale Pino Rigoli, arriva alle pendici del vulcano con soli sei punti racimolati finora, che le sono valsi il terz’ultimo posto in classifica al pari con l’Andria. Grande emergenza per l’allenatore ex Catania, con ovvia voglia di dimostrare il suo valore non tanto riconosciuto dalla sua precedente tifoseria, ma che deve anche guardarsi dai malumori della sua attuale dirigenza, non piacevolmente colpita dai risultati sin adesso raggiunti.

I ragazzi di mister Lucarelli, dal canto loro, pur venendo da sei vittorie consecutive, dovranno tenere alta la tensione, cercando di non ridursi all’ultimissimo respiro contro una squadra che certamente verrà al “Massimino” seguendo il vecchio adagio del “prima non prenderle”. Data la non eccessiva capacità realizzativa mostrata dal pacchetto offensivo etneo, che per l’occasione dovrebbe riproporre la coppia Russotto-Curiale, è importante partire col piede giusto e, possibilmente, sbloccare alla svelta la gara, per poi ribasarsi sulle certezze derivate da un pacchetto difensivo ultra affidabile e perciò ultra confermato. A centrocampo, infine, spazio a Semenzato (in vantaggio su Esposito per una maglia da titolare) e Marchese sulle fasce, con la conferma del redivivo Mazzarani al fianco di Lodi e Biagianti.

Affrontare i fantasmi del passato per aspirare ad un radioso futuro! Sembra una frase un po’ filosofica, ma è proprio quello che stasera va fatto se si vuole avere qualche chance di risvegliarsi in vetta alla classifica. Se poi bisogna fare anche un bel regalo di compleanno al Direttore, non si può prescindere da un unico risultato: la vittoria.

Claudio Maggio

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel NewsCatania – Ripa ed il suo passato con le “vespe” da 67 presenze https://t.co/pE8Y0iKA1O
Catania_Channel Ex – Caserta ed il Catania: un profondo legame, con un’ombra onnipresente https://t.co/qJ3yRKG4dL
Catania_Channel NewsCatania – Il rendimento della Juve Stabia in casa https://t.co/EsnrmbbHi1
Follow Catania_Channel on Twitter