TRA CABALA E STATISTICA

30120935_10216122976336954_1349712238_n
Il 31 Marzo scorso, dopo la partita persa contro il Monopoli, il presidente del Rende Fabio Coscarella si è dimesso. Vi chiedete per quale motivo l’argomento sia attinente alle vicende del Catania? Per rispondere a questa domanda dovremmo imbracciare non soltanto il calendario del girone C di Serie C, che vede i rossazzurri impegnati proprio contro il Rende all’ultima giornata, ma diversi calendari delle ultime stagioni in cui, come riferì il Presidente dimissionario Coscarella, chiunque abbia giocato l’ultima partita contro i calabresi è stato poi promosso alla categoria successiva.
I biancorossi, segnati dunque da quest’insolita ma felice statistica, dovrebbero essere di buon auspicio per gli etnei, che hanno perso l’opportunità di gestire il proprio destino senza dover necessariamente sperare in un passo falso del Lecce, che si avvia ad un finale di stagione non proprio pericoloso. Il Catania invece dovrà sudare gli ultimi punti a disposizione contro avversari pericolosi come il Matera, il Trapani o il Rende stesso.

Sarà dunque confermato l’entusiasmante dato che attribuirebbe al Catania la promozione diretta? La palla passa a Lucarelli, ai ragazzi, ed anche alla buona sorte. Che di certo, però, non può segnare al posto dei rossazzurri.

Carlo Maria Castiglione

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel NewsCatania: mister Calori sempre vincente contro gli etnei https://t.co/i1DrkxQK7o
Catania_Channel Zanoncelli (ex Lecce): “Molto dipenderà da Catania-Trapani, ma sono fiducioso per i salentini” https://t.co/wYyeJrn3q9
Catania_Channel Precedenti: al “Massimino” Trapani mai vincente https://t.co/RWL6f9fCKf
Follow Catania_Channel on Twitter