RUSSOTTO E IL CATANIA, L’ADDIO È ALLE PORTE

FB_IMG_1488549543313

Ricominciare, la parola d’ordine del Catania per la prossima stagione se si vuole ambire a posizioni altisonanti della classifica e, perché no, a tentare una promozione in cadetteria. Per farlo, tuttavia, bisognerà smaltire dei giocatori che hanno già dato alla squadra etnea e salvare gli elementi che hanno effettivamente voglia di rimanere. Uno tra i primi indiziati a lasciare la causa Catania è , sicuramente, Andrea Russotto. Il giocatore scuola Lazio, classe 1988, uno degli elementi più forti della società siciliana, non ha passato una stagione positiva, anzi. Su 30 partite giocate ha messo a segno solo 2 reti, troppo poco per un calciatore del suo calibro che ha ha giocato in Serie A e in Serie B, con una tecnica sopraffina che avrebbe dovuto fare la differenza. Così non è stato. Basterebbe confrontare questi numeri con quelli della prima stagione; l’Ex Napoli, difatti, su 26 gare segnò 6 gol in totale. È dunque chiaro che l’esperienza con i rossazzuri è ormai giunta al termine, una cessione che farebbe bene a tutti, non solo per l’ambiente, ma anche dal punto di vista economico per via del valore del suo cartellino che non è di certo nella media tra i giocatori di Lega Pro. Si dovrà solo attendere dunque.

(Fonte foto: calciocatania.it)

Simone Cannella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel CAOS B, NESSUN RICORSO PER ORA? | Catanista https://t.co/7uiMhD0IHE
Catania_Channel Caos ripescaggi, si lavora per i ricorsi, intanto Salvini: "Seguiamo la vicenda con attenzione" -… https://t.co/HvTjIuQJ8T
Follow Catania_Channel on Twitter