RISPONDERE SUL CAMPO

FB_IMG_1534079953502

Dopo i tumultuosi ultimi giorni, nei quali si è assistito all’ingiusta estromissione del Catania dalla Serie B, almeno per il momento, è tempo di tornare a parlare di calcio giocato. Infatti, i rossazzurri questa sera affronteranno il Verona, squadra pretendente ad un pronto ritorno in Serie A.

La compagine più promettente della serie cadetta 2018/19, non può sottovalutare quella etnea. Il bilancio degli scontri casalinghi del Catania contro l’Hellas Verona dice: 9 vittorie per gli etnei, 7 pareggi e 5 vittorie per gli scaligeri. Insomma, anche per i gialloblu, il “Massimino” è stato inespugnabile o davvero un grande ostacolo da tenere a bada.

Carte alla mano, si presentano due squadre decisamente diverse rispetto agli scontri precedenti, siamo nel 2018 e, il Catania visto a Foggia, ha davvero impressionato. Oggi, inoltre, scenderanno finalmente in campo i nuovi acquisti che la società Calcio Catania ha dovuto tesserare “in extremis” (per questioni burocratiche) lo scorso mercoledì 8/8/2018, con un’ulteriore fideiussione di 800mila euro, ma vi sarà anche un Verona che “vuole mettere i puntini sulle i”, soprattutto rispetto a chi si affaccia a questa nuova stagione di Serie B.

Insomma, se contro i pugliesi il Catania ha messo “anima e core” in campo, questa volta avrà a disposizione anche una notevole aggiunta di qualità, con i tanto attesi neo-titolari. I calciatori a disposizione di mister Sottil saranno:
Pisseri, Fabiani, Aya, Blondett, Marchese, Lovric, Manneh, Calapai, Ciancio, Caccetta, Silvestri, Angiulli, Biagianti, Bucolo, Caccetta, Fornito, Lodi, Papaserio, A.Rizzo, Barisic, Curiale, Marotta, Pozzebon, Vassallo.
A disposizione di mister Fabio Grosso, invece, pronti ad essere chiamati in causa: Silvestri, Caracciolo, Eguelfi, Henderson, Matos, Gustafason, Di Carmine, Pazzini, Ferrari, Balkovec, Crescenzi, Zaccagni, Laribi, Tozzo, Kumbulla, Boldor, Tupta, Almici, Marrone, Ragusa, Dawidowicz.

Nonostante gli ultimi giorni turbolenti per i ragazzi di mister Sottil, ma anche per tutta la Serie B, sarà sicuramente una gara molto combattuta, anche in relazione alla storia intercorsa tra le due squadre.

Arbitrerà il signor Fabrizio Pasqua, della sezione A.I.A. di Tivoli.
Con il direttore di gara, gli assistenti Salvatore Longo (Paola) e Domenico Rocca (Vibo Valentia).
Quarto ufficiale il signor Luigi Pillitteri (Palermo). Calcio d’inizio alle ore 20.

(Fonte foto: calciocatania.it)

Giorgio Curcuraci

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Catania, oltre al mancato ripescaggio in B potrebbe arrivare anche la beffa di un Girone C di ferro - ITA Sport Pre… https://t.co/fhwE9H9p8x
Catania_Channel Calcagno (Vice Presidente Aic): "vogliamo che in B e in C non si giochi" | Catanista https://t.co/BwRssbnS48
Catania_Channel La Ternana insiste: "completare i calendari con x, y, z" | Catanista https://t.co/WTUWoiMGVM
Follow Catania_Channel on Twitter