RIPESCAGGIO, LO MONACO:” ENTRO UNA DECINA DI GIORNI SAPREMO”

photo_2018-07-18_13-11-18

Dopo il ricorso vinto dal Novara, continuano le voci su un possibile ripescaggio degli etnei nella serie cadetta.

A togliere ogni dubbio ci pensa il Direttore Lo Monaco che, nel corso della presentazione dei due neoacquisti Tommaso Silvestri e Simone Ciancio, ha spiegato così ai cronisti gli eventuali scenari che potrebbero presentarsi dinnanzi ai rossazzurri:” C’è una sentenza, non so se avete seguito la vicenda, su una opposizione a una norma che inficiava la possibilità di ripescaggio per alcune squadre. Questa norma riguardava gli emolumenti e i contributi non pagati. Chi non avesse pagato gli emolumenti nelle stagioni 2015/2016, 2016/2017 e 2017/2018, non poteva accedere a eventuali ripescaggi. Purtroppo, il Catania nel 2015/16 ha omesso di pagare i contributi relativi a un paio di mesi e questa inadempienza faceva si che non si potesse accedere al ripescaggio. Ora la norma risulta superata da questa nuova sentenza. Rientriamo in una ipotetica classifica riferita ai ripescaggi. Questa classifica, dopo la sentenza del Novara, vede il Catania primo. Nelle prossime ore chiaramente si saprà cosa dovrà succedere. Ci saranno una serie di adempienze che le squadre dovranno compiere. Una somma da versare a 700 000 euro a fondo perduto e una fideiussione. Io me lo auguro per la gente di Catania che so quanto ci tiene e poi per tutto quello che è il Catania, aldilà dei titoli. Abbiamo tutto per ambire a discorsi diversi dalla C. Ci auguriamo che si dia corpo a queste speranze. L’illecito amministrativo, per non aver pagato i contributi, è avvenuto nella stagione 2015/2016.I tempi saranno rapidi perché la presentazione dei calendari saranno giorno 31 luglio a Cosenza. Io penso che entro una decina di giorni dovremo sapere tutto. In caso di serie B i prezzi degli abbonamenti rimarranno gli stessi.”

Non sono mancate anche alcune considerazioni sul mercato: Dopo la botta di Siena, non riuscivo a dormire la notte, quindi ho pensato subito agli acquisti. È il modo di fare di questa azienda di questa società. Sia per la C che per una eventuale serie B i nostri giocatori hanno un contratto pluriennale. I nostri giocatori sono stati presi anche in prospettiva di un campionato di serie B.”

Simone Caffi

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Catania, oltre al mancato ripescaggio in B potrebbe arrivare anche la beffa di un Girone C di ferro - ITA Sport Pre… https://t.co/fhwE9H9p8x
Catania_Channel Calcagno (Vice Presidente Aic): "vogliamo che in B e in C non si giochi" | Catanista https://t.co/BwRssbnS48
Catania_Channel La Ternana insiste: "completare i calendari con x, y, z" | Catanista https://t.co/WTUWoiMGVM
Follow Catania_Channel on Twitter