QUEL DISPERATO AMORE CHE NON TROVA PACE

FB_IMG_1490776334254

La situazione si fa sempre più critica. Arriva la quarta sconfitta di fila con un’altra partita imbarazzante da parte dei rossazzurri, senza gioco e tirando in porta pochissime volte.

Di certo, l’attuale rapporto tra la società e i tifosi non è idilliaco. I supporters dell’elefantino sono stufi di assistere ogni anno alla stessa storia: squadra priva di idee tattiche e scarso impegno nelle partite, specialmente nel girone di ritorno.

La prova di ciò è il numero bassissimo di spettatori presenti domenica: uno stadio praticamente vuoto, specialmente nel settore della Curva Nord, che ha sempre cantato per la causa Catania nella buona e nella cattiva sorte.

Ma tutto ciò può essere costruttivo considerando la situazione delicata che trascorre la squadra? Forse no, ma è comprensibile la frustrazione degli appassionati catanesi, che sono le prime vittime di un incubo interminabile, che dura ormai da troppi anni.

Essi pretendono rispetto per la maglia e chiedono impegno, mettendo in campo lo stesso “cuore” dei siciliani e, dunque, il “sudore“. Mancano sette partite per salvare il salvabile e cercare di recuperare un rapporto affettivo con la propria tifoseria, che sarebbe a quel punto l’uomo in più del team etneo.

Quel disperato amore che non trova pace…

(Fonte foto: calciocatania.it)

Simone Cannella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Pre-Match: Catania, contro la Paganese vietato abbassare la guardia - https://t.co/4qAtgzGT50 https://t.co/0xevxQzDZm
Catania_Channel Lo Monaco sprona il Catania. Stampa: c’è super Lodi https://t.co/Xc5Nh0xxiS
Catania_Channel Paganese-Catania è anche il quarto miglior attacco contro la peggior difesa https://t.co/VfjlDDOSjG
Follow Catania_Channel on Twitter