PRESENTATI PORCINO E BRODIC. ARGURIO: “A LECCE TEMONO IL TRAPANI? CI FA PIACERE…'”

screenshot_1-1-1024x425

Questa mattina a Torre Del Grifo è avvenuta la presentazione dei neo acquisti Brodic e Porcino. Il secondo in particolare si è reso protagonista di una prestazione di altissimo livello ad Andria, sfornando i due assist per gli altrettanti gol rossazzurri.
Ecco come il direttore sportivo Argurio e i giocatori hanno risposto alle domande dei giornalisti.

Argurio: “Buongiorno a tutti, questi sono due calciatori a cui crediamo molto. Alla mia destra Porcino alla mia sinistra Brodric. Sono due under che ci daranno una grande mano per le loro qualità, per questi tre mesi fino alla fine del campionato. Entrambi erano pronti per giocare già la scorsa domenica e Porcino ha esordito dal 1’ minuto, mentre Bodric era in panchina. Il Cosenza ha delle ottime individualità che potrebbero metterci in difficoltà, dobbiamo giocare da Catania. Al Massimino c’è una certa pressione e i tifosi sicuramente ci daranno una grande mano. A Lecce pensano di avere più paura del Trapani che di noi, questo ci fa piacere visto che abbiamo qualche punto in più del granata. Forse hanno fatto un mercato migliore del nostro, lo vedremo sul campo. Noi conoscevamo il calciatore da tempo (Brodic, ndr). Dovevamo prendere un under perché sapevamo che lì davanti sarebbero rimasti sia Curiale che Ripa. Nell’ultimo giorno di mercato si è aperta questa opportunità, un giocatore di livello che ha debuttato in serie A croata a 16 anni e che ha poi fatto tutta la trafila della nazionale giovanili. Abbiamo chiuso la cosa in tempi ristretti nell’ultimo giorno di mercato e il Bruges ci ha aiutato in questo”.

Porcino: “Ringrazio il direttore per essere qui, questa è una grande piazza. Sono contento del mio esordio e sono molto emozionato per l’esordio al massimino. Non voglio togliere il posto a nessuno voglio dare soltanto una mano. Contro il Cosenza è come un derby perché sono reggino ma ora penso solo al Catania. L’obiettivo è quello di vincere la partita, al di là di calcoli particolari. Nella mia carriera ho fatto tutti i ruoli della fascia sinistra, ma il quinto di centrocampo come ad Andria è quello che mi viene meglio”.

Brodic: ”Alla Dinamo Zagabria avevano un bel centro sportivo ma non come questo, solo forse con il Tottenham ho visto qualcosa di simile. Questa struttura è fantastica. Non è un calcio semplice quello italiano, ma vedo che la squadra gioca molto palla a terra e non solo lanci lunghi, che è il modo con cui mi piace giocare a calcio. Mi adatterò a qualsiasi ruolo. Vengo da un periodo complicato con il Bruges è per me questa è una grande opportunità”.

(Fonte foto: itasportpress.it)

Redazione Catania Channel

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Catania, Lodi: "La Paganese è arrabbiata e disposta già a giocare la classica "partita della vita"" - ITA Sport Pre… https://t.co/IeysmRWnLw
Catania_Channel NewsCatania – Il primo ruggito in maglia rossazzurra per Alessandro Marotta https://t.co/why0S2nyFB
Catania_Channel Torre del Grifo – Tra poco primo allenamento verso Pagani https://t.co/DTaFVdbn3C
Follow Catania_Channel on Twitter