PISSERI, MAI COSÌ IMBATTUTO IN CARRIERA

FB_IMG_1488875758652

Un Catania in continua crescita che vince e convince sempre più. I numeri parlano chiaro: i 552 minuti di imbattibilità di Pisseri fanno della difesa catanese, non solo la migliore in Serie C, ma la incoronano come la più solida d’Italia. Dall’inizio del campionato, infatti, i rossazzurri hanno subito solo due gol contro i 5 subiti da squadre blasonate della massima serie come Roma e Napoli.

I fattori che portano a questi numeri, infatti, sono incalcolabili e non possono essere frutto della qualità di un unico reparto, o quantomeno, non solo. I vari Biagianti, Lodi, Mazzarani e soci, hanno dimostrato che se alle doti dei singoli si somma anche un’ottima dose di grinta, quantità e voglia di lottare, il tutto cementificato da una chiara idea tattica, niente è impossibile.

Lo aveva detto a inizio campionato mister Lucarelli, che in una squadra, secondo la sua concezione, si attacca e si difende “tutti insieme”. Ai giocatori va dato atto di essere in pieno riusciti a rendere concrete le idee del proprio allenatore: in campionato sono andati in gol da inizio stagione, Marchese, Curiale, Mazzarani, Lodi, Russotto e Djodievic, praticamente calciatori provenienti da ogni zona del campo; in difesa, invece, grazie all’ottimo spirito di sacrificio che molte volte porta attaccanti come Russotto a difendere anche a ridosso dell’area, non si subisce un gol dallo scivolone di Caserta, lo scorso due settembre. La “muraglia” costruita da mister Lucarelli, ad oggi, sembra invalicabile.

Aggiungete a questa verve anche un portiere che para quasi tutto da ormai oltre un anno, ed ecco a voi servita la ricetta Catania del formato stagione 2017/2018. Pisseri, infatti, non è mai stato così imbattuto in carriera.

Sebbene tutto porti a essere oltremodo ottimisti, è sempre meglio non lasciarsi andare a facili entusiasmi perché la stagione è ancora alle prime battute e le difficoltà sono dietro l’angolo. In un campionato composto da 36 partite, più ulteriori matches in caso di play-off, il fattore che conta più di tutti, infatti, è la costanza unita alla voglia di superare gli ostacoli che, sicuramente, arriveranno.

Nel regno delle idee tutto dipende dall’entusiasmo… nel mondo reale tutto si basa sulla perseveranza” diceva Gothe e il Catania lo sa bene. Sta adesso all’undici rossazzurro continuare a lottare, partita dopo partita, secondo dopo secondo, per trasformare l’entusiasmo di molti tifosi in solida realtà.

Simone Caffi

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel NewsCatania – Ripa ed il suo passato con le “vespe” da 67 presenze https://t.co/pE8Y0iKA1O
Catania_Channel Ex – Caserta ed il Catania: un profondo legame, con un’ombra onnipresente https://t.co/qJ3yRKG4dL
Catania_Channel NewsCatania – Il rendimento della Juve Stabia in casa https://t.co/EsnrmbbHi1
Follow Catania_Channel on Twitter