PANCARO: “UN PUNTO D’ORO PER LA SALVEZZA”

20160130_121402

Al termine della gara tra Catania e Lecce terminata sul punteggio di 0-0, ha parlato il tecnico Pippo Pancaro che si è detto soddisfatto della prestazione della squadra.

Ecco le sue dichiarazioni: “Sono contento dell’impegno profuso. Oggi ho rivisto il carattere della squadra che conosco, l’impatto con la gara è stato buono, avevo bisogno di questo dopo la prova negativa di Ischia. Nel secondo tempo abbiamo creato meno, ma abbiamo sempre cercato di vincere la gara. Musacci mi è piaciuto, l’ho sostituito perché era già stato ammonito. Bombagi ma soprattutto Lupoli non sono al meglio fisicamente. Sia in avanti, sia nel reparto arretrato siamo un po’ in emergenza a causa di problemi fisici. Fortunatamente abbiamo recuperato Parisi, ho fatto rifiatare Nunzella che nonostante tutto, ancora oggi ha dimostrato il proprio valore – ha continuato il tecnico, che ha aggiunto ” Quando siamo arrivati, sapevamo delle difficoltà cui andavamo incontro, oggi sono contento e ringrazio i tifosi delle due curve perché ci hanno sostenuto per tutta la partita. Come avevo detto prima della gara noi abbiamo bisogno di loro. È chiaro che tutto ciò che sta attorno, il clima, la contestazione nei confronti della proprietà, non ci fa bene. Non mi sono mai sentito sotto esame, io penso solamente a lavorare, a raggiungere il nostro obiettivo. Pessina è un giovane che ha bisogno di giocare serenamente, oggi era una gara complicata quindi ho preferito gettare nella mischia Bombagi. Noi sapevamo che il nostro obiettivo era la salvezza, mancano dodici giornate e siamo in piena linea con quello che è il nostro programma. Per questi ragazzi, sono state spese parole che non mi aspettavo. “Indegni e vergognosi, sono appellativi pesanti che la mia squadra non merita assolutamente. Il Catania è quello dei 24 punti, non quello dei 34, chiaramente devo analizzare la realtà dei fatti, oggi la classifica dice che abbiamo 24 punti. Noi giochiamo sempre per vincere, poi ci sono gli avversari molto forti quindi mi prendo questo punto che pesa tantissimo per la nostra classifica e per il nostro obiettivo.”

Ha parlato anche il nuovo acquisto Bombagi. Ecco le sue dichiarazioni: “Siamo contenti del risultato, perché abbiamo dato una sterzata dopo la gara opaca di Ischia. Quando giocai con la Juve Stabia contro il Catania, il Catania mi fece un’ottima impressione. È un ottimo gruppo, uno spogliatoio sano e sono molto felice di essere arrivato. Nel secondo tempo ho fatto quello che dovevo fare, voglio mettere in difficoltà il mister, l’importante è provarci sempre, dare un contributo per raggiungere l’obiettivo. Sono un centrocampista offensivo, un giocatore prevalentemente tecnico a cui piace molto anche calciare da lontano. La classica mezzala che prova ad inserirsi.”

Marco Zappalà

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Tavecchio: “Ideale Serie C a 36 squadre. In tre anni si può fare” https://t.co/0YhX4j90BE
Catania_Channel ARBITRO- Catania vs R.Fondi a Carella https://t.co/tXonLAMWVW
Catania_Channel Tanti auguri a Peppe Mascara https://t.co/ALwFJfYMEM
Follow Catania_Channel on Twitter