MISTER X O… PAOLUCCI?

michele_paolucci_dopo_il_gol

Stagione 2008/2009: 26 presenze e 7 gol. Il numero 9 sulle spalle, il capello quasi mechato, la linguaccia pronta da mostrare dopo aver realizzato un gol. Sì, avete sicuramente capito di chi si tratta.

Michele Paolucci, infatti, dopo essere stato vicinissimo al suo ritorno a Catania nella scorsa stagione, fino a che gli fosse preferito Plasmati, aveva dichiarato tutto il suo malcontento per l’affare sfumato. Così salutò l’Italia e volò subito in Romania al Petrolul Ploiesti. Adesso, però, sembra davvero arrivato il momento di un suo (più che) possibile ritorno alle falde dell’Etna.

Aveva già fatto capire qualcosa Pietro Lo Monaco questa mattina che, durante la conferenza stampa di (ri)presentazione di capitan Biagianti, ha dichiarato: “Arriverà un attaccante che credo sarà una piacevole sorpresa per tutti.” Infatti, pare che l’identikit sia proprio quello di Paolucci, un giocatore che, proprio come Biagianti, ha sempre portato Catania nel cuore. Un forte esempio di ciò sono state le dichiarazioni rilasciate nel tempo a favore dei colori rossazzurri, ma soprattutto l’episodio che lo vide protagonista nell’ultimo anno di Serie A dei siciliani, quando in terra etnea Paolucci tornò con la maglia del Siena per disputare gli ottavi di finale di Tim Cup. Quel giorno, proprio l’attaccante originario di Recanati siglò il primo dei quattro gol che costarono l’esonero di De Canio ed una pesante umiliazione da mandar giù, amaramente, a tutti i tifosi rossazzurri.

Paolucci non esultò in rispetto di una piazza che, a quei tempi, era solo agli albori di un triennio che avrebbe significato un doppio salto indietro in Lega Pro, fra mille difficoltà ormai a tutti note. Ciò che colpì, però, furono le dichiarazioni rilasciate nel post-gara, piene di dispiacere per la difficile situazione che stesse attraversando la sua ex squadra. Parole che poi furono confermate nel maggio 2014, quando su Twitter si lasciò andare scrivendo: “Oggi è un giorno triste, Catania in B un colpo al cuore.” Neanche la Juve o Diletta Leotta, entrambe presenti nel suo passato, erano riuscite a fargli dimenticare una piazza a cui, evidentemente, è sempre rimasto molto legato.

Battute a parte, poco più di due anni dopo, invece, pare che Paolucci sia diretto verso TdG per sbrigare le ultime faccende insieme a Lo Monaco riguardo il suo passaggio al Catania. Dopo di che potrebbe essere di nuovo matrimonio.

Federico Fasone

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Ex – Petrone non è più l’allenatore del Pisa https://t.co/S9dKHp0JuM
Catania_Channel Calciomercato – Su Bogdan accelera il Brescia https://t.co/J7CHspoGlY
Catania_Channel Girone C – Il punto sulle squadre partecipanti https://t.co/wS6x2Ehdgl
Follow Catania_Channel on Twitter