LA PROMOZIONE PASSA ANCHE DALLA TESTA

espulsione-lodi-ct

Non come i precedenti, non solo un semplice “scivolone”. Il Catania stavolta casca e si rompe un’anca, anzi se le rompe entrambe: i rossazzurri, non solo, non riescono a sfruttare il passo falso del Lecce contro il Matera, ma vengono anche raggiunti e superati in classifica dal Trapani. E come sempre accade in questi casi, oltre il danno arriva anche la beffa: contro la Sicula Leonzio, ormai a tempo scaduto, Francesco Lodi si fa ingenuamente espellere. Probabilmente per qualche parola di troppo nei confronti del direttore di gara, il numero 10 etneo ha lasciato così i suoi compagni in dieci, pregiudicando la sua partecipazione alla prossima fondamentale partita in casa contro la Reggina.

Una situazione inconcepibile se si pensa che lo sconsiderato gesto è avvenuto proprio in concomitanza del triplice fischio che decretava la fine del match.
Rabbia e nervosismo per un risultato non soddisfacente, ma che non può in alcun modo spingere un giocatore della caratura di Lodi a commettere leggerezze di questo tipo. Specie in momenti così delicati della stagione.
Finora, quando c’è stato più bisogno di lui, il numero 10 etneo c’è sempre stato con giocate, assist e grinta. Spesso un suo singolo passaggio, com’è già capitato contro il Siracusa, ha rappresentato la differenza tra una vittoria e una sconfitta. Tra un successo e l’ennesima occasione sfumata.

E invece, l’uomo “dai piedi buoni” del centrocampo rossazzurro non ci sarà nella prossima gara di campionato contro la Reggina. Una partita che non può essere “ciccata“, non più per uno, ma per ben due motivi: rimanere il più possibile in prossimità della capolista Lecce, e riprendersi il secondo posto, fondamentale in caso di play-off.
Per non fermare la corsa al sogno promozione bisogna esserci non solo con il cuore e con la voglia di lottare, ma anche con la testa.

(Fonte foto: lasiciliaweb)

Simone Caffi

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Mercato – Maiorino: da definire l’accordo con il Catania https://t.co/mm11LvCWhp
Catania_Channel Vittorio Galigani a Catanista: "Ripescaggio possibilità concreta, in serie C gironi da 20 squadre" | Catanista https://t.co/R40DTwc13p
Catania_Channel PRESENTATI ANGIULLI E LLAMA, ARGURIO: "PRONTI ANCHE PER LA B" - Catania Channel https://t.co/cEwzKnQ6kf
Follow Catania_Channel on Twitter