LA JUVE STABIA E GLI INCROCI TRA EX

la_juve_stabia_e_gli_incroci_tra_ex

Dopo la sconfitta di misura in Coppa Italia contro l’Akragas, la squadra di Pancaro cerca riscatto in terra campana. Il nono turno del girone d’andata di Lega Pro vedrà impegnato il Catania, nella delicata trasferta di Castellamare, sfidare la Juve Stabia. Il match che si svolgerà allo stadio Romeo Menti non sarà dei più facili per i rossazzurri, infatti, i campani nello scorso turno hanno sconfitto l’Akragas, ad Agrigento, per 2-0.

Attualmente, non considerando la penalizzazione degli etnei, il Catania si trova a quota 8 punti insieme proprio alla Juve Stabia, ed ottenere i tre punti in trasferta diventa fondamentale per avvicinarsi alla classifica che conta. I riflettori sono, però, puntati sull’ex di turno: Giuseppe Pancaro. Il tecnico rossazzurro ha, infatti, iniziato la sua carriera da allenatore proprio a Castellamare. Lo stesso Pancaro ha dichiarato più volte di non nutrire risentimenti nei confronti della squadra che lo ha lanciato nelle nuove vesti di allenatore, nonostante l’esonero. La buona fede del mister ci convince, ma la retorica no, per cui siamo convinti che l’allenatore rossazzurro vorrà togliersi qualche sassolino dalla scarpa e dimostrare le proprie abilità come coach, smentendo, di fatto, chi non aveva creduto più in lui.

Altro ex conosciuto in ambiente etneo è certamente il portiere Ciro Polito, l’estremo difensore ad un passo dall’indossare la maglia rossazzurra proprio in quest’annata, si è invece accasato alla Juve Stabia.

La squadra campana sta  pian piano recuperando alcuni infortunati, da sottolineare il buon stato di forma della retroguardia campana con Migliorini e compagni, che dimostrano particolare abilità nel gioco aereo. Il tandem d’attacco, costituito da Gomez e Nicastro (quest’ultimo con un passato nella primavera rossazzurra), non è ancora stato molto prolifico in questa stagione e la coppia offensiva è in cerca di riscatto.  Sarà una sfida delicata in cui non mancheranno le motivazioni e, con molta probabilità, saranno proprio gli ex a decidere la gara.
L’auspicio è che il Catania mostri carattere e mordente, ingredienti indispensabili per uscire vittoriosi dalla delicata sfida di domenica.

Adriano Nicosia

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Serie C, girone C: vincono Matera e Trapani https://t.co/WXXmm0a0cO
Catania_Channel Torre del Grifo – Svolta una seduta pomeridiana https://t.co/NHjM1Tw6CP
Catania_Channel Gravina: “Sostegno a Frattini e Giorgetti, bisogna uscire dal caos” https://t.co/GUAk1SEuUf
Follow Catania_Channel on Twitter