ECCO I MOTIVI DELL’ESONERO DI PANCARO. INTANTO CACCIA AL SUCCESSORE

sannino

Si potrebbe cominciare col dire che tra Pippo Pancaro e la piazza di Catania non sia mai scoppiata la scintilla, in quanto il rapporto con i tifosi non è mai decollato. Carattere schivo, tendenzialmente concreto, poche parole, e quelle poche, più o meno sempre uguali. Le conferenze dell’ormai ex tecnico rossazzurro assomigliavano spesso ad un copione già recitato.

A questo bisogna aggiungere, però, l’elemento più importante. Il fattore che porta al secondo esonero in due stagioni per l’ex terzino della Lazio. I numeri sono impietosi, i risultati insufficienti. Nel 2016 il Catania ha vinto solo una volta, col Matera, segnando appena tre gol. Due vittorie (Matera e Paganese) nelle ultime 11 partite, dunque ogni commento sarebbe superfluo.

Incredibile pensare che fino a quattro mesi fa, questa squadra e questo allenatore avevano restituito entusiasmo alla piazza a suon di vittorie e belle prestazioni. La dirigenza etnea, tra cui Pitino, Ferrigno e Bonanno, ha inizialmente concesso un’altra occasione al tecnico campano, ma successivamente sono sorte divergenze notevoli, tanto da portare la società ad esonerare l’allenatore. Adesso è il momento di un successore che sia all’altezza della situazione.

Difficile, per il momento, azzardare nomi, ma ciò che sembra sicuro è che alle falde dell’Etna arriverà un allenatore con un bagaglio di esperienza importante in un campionato come quello di Lega Pro. Il nome che rimbomba è quello di Carmine Gautieri e non è escluso che già oggi il tecnico ex Livorno possa arrivare a Catania. Gli altri nomi caldi sono quelli di Francesco Moriero e Franco Lerda. Si è parlato anche di Sannino, ma sarebbe davvero difficile il suo ritorno in rossazzurro per diversi motivi, in quanto quest’ultimo si trovi ancora sotto contratto con il Carpi. Si attendono aggiornamenti nelle prossime ore.

Marco Zappalà

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel CAOS B, NESSUN RICORSO PER ORA? | Catanista https://t.co/7uiMhD0IHE
Catania_Channel Caos ripescaggi, si lavora per i ricorsi, intanto Salvini: "Seguiamo la vicenda con attenzione" -… https://t.co/HvTjIuQJ8T
Follow Catania_Channel on Twitter