CORSA SOTTO LA CURVA E MANO BATTUTA SUL PETTO: RUSSOTTO SI DICHIARA AL CATANIA

received_10212140960229040

In un calcio sempre più dominato dagli interessi, dalla politica della convenienza, esistono ancora dei sentimenti. Sì, l’attaccamento alla maglia continua a resistere – seppur in casi isolati – per l’orgoglio di quei tifosi che ne fanno requisito indispensabile al fine di guadagnarsi sostegno incondizionato e amore ad oltranza. Ieri, allo stadio “Massimino”, Andrea Russotto ha voluto dichiararsi al suo Catania, spazzando via tutte le voci ed illazioni che lo spingevano sempre più verso la Puglia, destinazione Foggia. Tecnica, fantasia, ma soprattutto cuore, garra, spirito guerriero e voglia di lottare.

El diez” sembrava non vedesse l’ora di terminare la sua corsa e battere Sala per volare sotto la Nord, voglioso di scrollarsi di dosso le difficoltà degli ultimi tempi ed esplodere di gioia. Così è stato. Prima il gol, imbucata da carambola per chiudere i giochi contro la Reggina e regalare 3 punti fondamentali a Rigoli. Poi l’esultanza, adrenalinica e vibrante, con la mano battuta con forza sul petto a sigillare un legame che non può e non deve essere spezzato. Russotto applaudito, Russotto che applaude. Momento intenso, fotografia bellissima di un pomeriggio di sorrisi al vecchio “Cibali”. Un abbraccio ideale, ma coinvolgente, tra i sostenitori dell’Elefante e il loro fantasista, nonostante quella buca ‘infame’ intenta a rovinare tutto.

“Sono innamorato di Catania, non ho intenzione di muovermi da qui. La società non mi ha mai chiamato per dirmi di partire, sono contento che anche il “direttore” Lo Monaco lo abbia confermato”.  Poco altro da aggiungere. Niente partenza, niente addio. Tutt’altro. Andrea Russotto e il Catania: il matrimonio è pronto a ripartire. Più forte e consolidato di prima…

Daniele D’Alessandro

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Gazzetta – Lodi e le differenze tra Serie A e Serie C https://t.co/Qi3v3oKRaK
Catania_Channel Catania, arrestato ex calciatore con passato in Serie A - ITA Sport Press https://t.co/NzcGL6xiJJ
Catania_Channel GdS – Catania, da un derby all’altro: sabato c’è la Leonzio https://t.co/Z14vUDdKqM
Follow Catania_Channel on Twitter