CATANIA, NON SEI FATTO PER IL 4-4-2

pino

Il Catania a Matera non convince. Non si è visto quel gioco manovrato così come voluto da mister Rigoli. I problemi nascono, senza alcun dubbio, da un 4-4-2 non riuscito e, di conseguenza, privo di gioco.

Gli etnei, in primis, hanno perso la partita, da un punto di vista tattico, a centrocampo con Silva e Fornito improvvisati come esterni, di conseguenza non riuscendo a dare sostegno agli attaccanti. Altra prestazione anonima è stata quella di Scoppa, incapace di dare ordine al centrocampo e creare gioco. Bella prova invece di Biagianti. Il capitano rossazzurro aveva l’arduo compito di subire le percussioni dei giocatori di mister Auteri, mettendoci grinta e cuore per la maglia e mostrando di essere un vero condottiero, cosa che forse mancava da un bel po’.

La difesa mostra, ancora una volta, diverse lacune. Scarsa copertura da parte dei terzini, Nava e Djordjevic, che subiscono gli affondi dei giocatori del Matera. Brutta gara dei due oramai soliti centrali, Gil Drausio e Bastrini, sempre insicuri e con marcature poco strette. Si sottolinea, tuttavia, un lieve miglioramento da parte del brasiliano, anche se ancora non è sufficiente. Pisseri, infine, dimostra di essere un portiere di categoria superiore, salvando il Catania da 2-3 palle gol, anche se causa il fallo da rigore. Fortuna, però, che il palo salva gli etnei.

Simone Cannella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Torre del Grifo – Il programma di domani https://t.co/jlZJssXvkH
Catania_Channel Lopez (Viterbese): “Per favore, fate iniziare il campionato…” https://t.co/kbj1z1eu1v
Catania_Channel Torre del Grifo – Lavoro intermittente e partitella https://t.co/1u7vS6OKfc
Follow Catania_Channel on Twitter