CATANIA: LE DICHIARAZIONI DI LO MONACO E BERGAMELLI

lo_monaco

Pomeriggio di conferenze stampa a Torre del Grifo.

Pietro Lo Monaco: “La sinergia tra il Calcio Catania e la Lyoness può rappresentare un evento importante per queste due aziende. Penso che sia una iniziativa bella, tutti possono trarne vantaggio e può fare solo del bene. La partita di Francavilla? Sconfitta che ci serve da lezione. Tutti, nonostante il campo “rovinato” e i diversi assenti, abbiamo sbagliato approccio alla partita, bisogna recitare un mea culpa generale e assumere le nostre responsabilità. La società, evidentemente, non ha avuto la cura sufficiente della gara, dovevamo essere pronti. Ora bisogna rialzarsi e pensare alla prossima partita, la differenza tra gli uomini di sostanza sta proprio nel sapere ripartire. Dobbiamo ancora crescere, sia per la preparazione della gara sia tatticamente, per potere arrivare nella zona play off. Lodi? Abbiamo una rosa di trenta giocatori che sono ottimi per la categoria che bisogna sfoltire, in più il Catania deve valorizzare giocatori giovani che possono dare un contributo alla squadra. Mi sembra difficile”.

Dario Bergamelli: “Dispiaciuto per la sconfitta, sono sicuro che sia solo un piccolo episodio negativo. Il mister già ha discusso con il reparto difensivo sulla disfatta a Francavilla per capire gli errori ed evitarli prossimamente. Mi spiace che non ci sia stato io, spero di ritornare domenica per dare il mio contributo nella prossima partita. La Vibonese cercherà di difendersi per poi ripartire, dobbiamo essere bravi noi ad affrontarla nel modo giusto, tentando di sbloccare il risultato il prima possibile. Differenza tra casa e fuori casa? È una cosa inspiegabile, la società non riesce a trovare una spiegazione visto che siamo una delle squadre meno battute del campionato, dobbiamo senz’altro migliorare l’atteggiamento fuori dalle mura amiche. L’importante è che ci sia un miglioramento collettivo, tutti stiamo lavorando bene, è un gruppo intelligente e che lavora bene, sono certo che ci riprenderemo. La difesa? Bucolo, tatticamente parlando, dà una grossa mano, riesce a dare un contributo in difesa importante. De Santis è un bravissimo ragazzo, sicuramente in questa stagione si toglierà qualche sassolino dalla scarpa. Rinnovo? Da parte mia c’è interesse, io vorrei andare in Serie B con questa maglia, spero che si risolva presto.” 

Simone Cannella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Ex – Maxi Lopez va in Brasile: “Grazie a tutti, l’Italia sarà sempre casa mia” https://t.co/mKiugewJii
Catania_Channel TuttoC – Giannone lascia il ritiro del Pisa https://t.co/NMxBInmeDq
Catania_Channel Lo Monaco: “Di Grazia? Incedibile ma chi non rinnova resta in tribuna…” https://t.co/6RV75kPVQK
Follow Catania_Channel on Twitter