CATANIA, INIZIA LA CORSA ALLA COPPA ITALIA DI LEGA PRO

catania_inizia_la_corsa_alla_coppa_italia_di_lega_pro

Derby dal profumo di coppa. Il Catania sfida per la prima volta in gare ufficiali l’Akragas. All'”Esseneto” le siciliane si giocano l’accesso al turno successivo della Coppa Italia di Lega Pro.

Partita dal sapore particolare, tanti gli ex tra i biancazzurri che, nel bene o nel male, hanno segnato la storia recente del club dell’Elefante. Sulla panchina agrigentina infatti siede proprio Nicola Legrottaglie, muro invalicabile del Catania di Montella e del primo Maran, decisivo anche in zona gol nei momenti più importanti. In campo, invece, spazio all’ex bandiera rossazzurra Ciro Capuano e al talento ‘maledetto’ di Sergio Almiron, centrocampista argentino di altissimo livello penalizzato in carriera da una miriade di infortuni, soprattutto durante la permanenza quadriennale alle falde dell’Etna.

I ragazzi di Pancaro vogliono andare avanti, caricati a pallettoni dopo la soffertissima vittoria del “Massimino” contro il Martina Franca. D’altronde, c’è bisogno di rimpinguare una bacheca da troppi anni impolverata e povera di trofei. Per ciò che concerne le formazioni, l’ex terzino di Milan e Lazio dovrebbe ricorrere nuovamente al turn-over per preservare le energie in vista del delicato impegno a Castellamare di Stabia. In porta si dovrebbe rivedere Liverani, con il criticato Bastianoni pronto ad accomodarsi in panchina. In difesa, possibile l’esordio stagionale per Alessandro Bastrini, con l’ineusaribile Nunzella destinato ad un turno di riposo. Sicuro, invece, l’impiego di Fabio Scarsella a centrocampo, al suo fianco verosimilmente Russo e Lulli. In avanti, spazio a Rossetti, Di Grazia e Russotto. Nella lista convocati, inoltre, risultano per la prima volta dall’inizio della stagione De Rossi e Schisciano.

In casa Akragas, Legrottaglie sarà costretto a rinunciare proprio ad Almiron, fermato ancora una volta da un problema muscolare. Al contrario, non mancherà certamente Capuano, colonna portante della formazione dell’ex difensore della Juventus. In attacco, fari puntati sul bomber Madonia, attaccante dal passato tra le fila del Trapani.

Primo round tra Akragas e Catania, in attesa della sfida di campionato l’8 novembre al “Massimino”, subito in campo per iniziare la corsa alla Coppa Italia di Lega Pro.

Probabili formazioni:
Akragas (4-3-1-2): Maurantonio, Scrugli, Marino, Capuano, Sabatino, Salandria, Mauri, Aloi, Zibert, Di Piazza, Madonia. All.Legrottaglie

Catania (4-3-3): Liverani, Parisi, Bacchetti, Bergamelli, Bastrini, Lulli, Russo, Scarsella, Russotto, Rossetti, Di Grazia.
All.Pancaro

Daniele D’Alessandro

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Serie C, girone C: vincono Matera e Trapani https://t.co/WXXmm0a0cO
Catania_Channel Torre del Grifo – Svolta una seduta pomeridiana https://t.co/NHjM1Tw6CP
Catania_Channel Gravina: “Sostegno a Frattini e Giorgetti, bisogna uscire dal caos” https://t.co/GUAk1SEuUf
Follow Catania_Channel on Twitter